Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | October 23, 2017

Torna su

Alto

0 Commenti

Arnaldur Indridason – La signora in verde

| On 02, Feb 2011

La signora in verde

Il libro:
Editore Guanda / Collana Narratori della Fenice
Anno 2006
271 pagine – Brossura
Traduzione Cosimini S.

La trama:

E un caso strano quello che attende l’agente Erlendur in questo nuovo romanzo: perché quando, durante una festa di compleanno in un quartiere orientale di Reykjavík, viene ritrovato il macabro resto di un cadavere sepolto molti decenni prima in circostanze misteriose, sia lui sia i suoi colleghi comprendono immediatamente che si tratta di un’indagine quasi impossibile, che deve scavare molto lontano nel tempo, negli anni della Seconda guerra mondiale, nell’esistenza di persone che non possono più raccontare niente, perché ormai morte da tempo. Eppure Erlendur non si arrende: e le sue ricerche cominciano a dare frutti, a identificare corpi e storie del passato.
Ho appena finito di leggere Larsson e nel contempo ho finito anche Indridason e, come ho già scritto per Uomini che odiano le donne, mi colpisce molto anche questa storia che, seppur con una trama completamente diversa, il filone è legato alla violenza sulle donne.
Un uomo prepotente e aggressivo, che scarica la sua rabbia in modo sistematico nei confronti della moglie, che diventa oggetto di vessazioni fisiche e psicologiche, che lei non denuncia, come capita spesso anche nella realtà.
Un poliziotto con una vita difficile, una ex-moglie e due figli che lo detestano. Una figlia la cui storia mi riporta in certi tratti al libro della Mazzantini “Non ti muovere”.
Indridason riesce a trattare molti temi, quali la difficoltà di comunicazione tra genitori e figli, il dramma della separazione, anche se trova spazio per parlare un po’ d’amore, tra uomo e donna, tra madre e figlio, tra fratelli e sorelle.
Un libro dalle tante sfaccettature, anche se crudo e spietato, che aiuta a riflettere sulla famiglia e al suo valore.

Questa la scheda del libro: La signora in verde
Ho recensito anche: Sotto la cittàLa voce.

Lo scrittore:

Nato nel 1961 a Reykjavìk, noto per i suoi personaggi polizieschi che hanno come protagonista l’agente Erlendur Sveinsson.
Ha lavorato come giornalista e critico cinematografico. Laureato in storia, si è dedicato alla carriera di scrittore nel 1997. La traduttrice dei suoi libri in Italia è Silvia Cosimini.

Se vuoi... commenta