Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | June 26, 2017

Torna su

Alto

0 Commenti

Simon Beckett – Jacob

| On 12, Feb 2011

Jacob

Il libro:
Editore Bompiani
Anno 2010
448 pagine – Rilegato
Traduzione Silvestri A.
Sito dell’autore http://www.simonbeckett.com/

La trama:

L’improvvisa morte di Sarah lascia il fotografo londinese Ben Murray solo davanti alla responsabilità di crescere Jacob, il bambino autistico che la moglie ha avuto da una precedente relazione. Ma la scoperta tra i suoi vestiti di uno scrigno contenente qualche ritaglio di giornale sul rapimento di un bambino getta Ben nella confusione: chi è veramente Jacob? Nel tentativo di dare una risposta a questa angosciosa domanda, Ben si scontra con il padre del bambino rapito, John Kale, un reduce dell’Iraq e dell’Irlanda del Nord cui l’esperienza della guerra e le tragedie della vita hanno lasciato profonde cicatrici, turbandone l’equilibrio mentale a un livello che metterà in pericolo la vita stessa di Jacob. In un crescendo di tensione, si sviluppa così uno scontro frontale tra due ossessioni, altrettanto conturbanti e inesorabili, “per il bene di Jacob”, fino a un epilogo sconvolgente.
Un bambino autistico, conteso tra due famiglie. A cosa può arrivare un genitore per riappropriarsi del proprio bambino? Molto spesso si agisce, senza pensare alle conseguenze dei gesti, senza dare la priorità alle esigenze di un bambino, ma solo per un egoistico diritto.
Ecco di cosa parla questo libro, ma proprio non riesco a farlo rientrare nella categoria dei thriller..mi spiazza e mi confonde. Sembra più un drammone, di quelli che riempiono i telegiornali. La solita diatriba dei figli contesi, anche se in questo caso non è fra due genitori separati, ma tra due famiglie.
Pur continuando ad apprezzare la capacità di Beckett di creare la suspence giusta, di condurre ad una volontà affannosa di arrivare alla fine del libro, non mi ha coinvolta in modo particolare.
Non posso dire certo che non meriti di essere letto, ma chi pensa di trovare il “solito” Beckett ne resterà deluso.

Qui la scheda del libro: Jacob
Qui le altre mie recensioni su: La chimica della morte e Scritto nelle ossa

Lo scrittore:

Simon Beckett dopo aver fatto il percussionista in gruppo rock, frequenta un Master in Letteratura inglese e insegna in Spagna. Tornato in patria, dal 1992 scrive come editorialista e giornalista freelance su “The Times”, “The Independent on Sunday Review”, “The Daily Telegraph”, “The Observer” e altri importanti quotidiani e periodici inglesi. Memorabili le sue inchieste in prima linea durante i raid antidroga della polizia, nel sordido mondo dei bordelli o tra i segreti del Centro ricerche di Antropologia forense in Tennessee. Come romanziere ha pubblicato Fine Lines (1994), Animals (1995, vincitore del premio Marlowe della Chandler Society come Best international crime novel), Where There’s Smoke (1997), e Owning Jacob (1998). Simon Beckett oggi è sposato e vive a Sheffield.

Se vuoi... commenta