Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | June 28, 2017

Torna su

Alto

0 Commenti

Neal Stephenson Gioco mortale – Guerra assoluta

| On 12, Feb 2013

Neal Stephenson è uno scrittore americano, conosciuto per i suoi romanzi di fantascienza, cyberpunk e postcyberpunk. La sua scrittura esplora la matematica, la crittografia, la filosofia e la scienza. Ha studiato a Boston specializzandosi in fisica e geografia. Attualmente vive a Seattle con la sua famiglia.
È autore della trilogia storica Ciclo Barocco e dei romanzi Anathem, Cryptonomicon eSnow Crash, pubblicati in Italia da Rizzoli.
Da gennaio 2013, Fanucci, per la Collana Chrono, ha pubblicato il nuovo romanzo, intitolato “Gioco mortale – Guerra assoluta”, del quale vi riporto la trama: 
Dopo l’attentato di Xiamen e la morte di Peter, Zula è ostaggio di un gruppo di terroristi afghani che fanno capo ad Abdallah Jones e, giunti in Canada, vogliono superare il confine per entrare negli Stati Uniti. Per attuare i loro piani hanno bisogno dell’aiuto dello zio della ragazza, il magnate Richard Forthrast, l’inventore di T’Rain, un videogame che permette di trasferire nel mondo reale i soldi vinti nel mondo virtuale. In passato, Richard, che contrabbandava marijuana, attraversava spesso il confine in un punto così impervio da rendere impossibile l’intervento di polizia e forze speciali. I jihadisti rapiscono Richard e lo costringono a scortarli con la minaccia di uccidere la nipote. Intanto si mettono sulle tracce di Zula anche le persone che si trovavano a Xiamen durante l’esplosione: Yuxia, Marlon, Csongor, Sokolov e Olivia. Quest’ultima, un’agente federale, coinvolge nelle ricerche un veterano dell’esercito relegato a svolgere il lavoro sporco nelle Filippine. Seguendo piste e indizi differenti, i protagonisti si ritroveranno tutti nel tratto di montagne in cui il fratello di Richard, Jake, vive isolato con la propria famiglia, all’interno di una comunità chiusa e armata fino ai denti che rifiuta la civiltà del mondo moderno. Il risultato è una guerra di logoramento dagli esiti sorprendenti dove tutti possono diventare un bersaglio.
Dello stesso autore, il libro “Gioco mortale”.

Se vuoi... commenta