Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | December 15, 2017

Torna su

Alto

0 Commenti

Linwood Barclay – Non voltarti indietro

| On 29, Mar 2013

Su questo blog Linwood Barclay è sempre ben accetto. Il suo stile mi piace molto, tanto da aver recensito Il vicino di casaSenza dirsi addio e averlo intervistato: Intervista in italiano e Intervista in inglese.
La sua bibliografia è ben più lunga, ovviamente e, oltre a fornirvi qualche cenno sullo scrittore – tratto dal sito della casa editrice Piemme – vi invito a visitare il suo sito http://linwoodbarclay.com/:
Nato negli Stati Uniti, è cresciuto e vive in Canada. Dopo una laurea in Lettere, ha iniziato a collaborare con varie testate, tra cui il «Toronto Star», su cui ha tenuto una rubrica fissa dal 1993 al 2008, quando si è ritirato per dedicarsi interamente al mestiere di scrittore. Senza dirsi addio (Piemme, 2009), tradotto in oltre trenta lingue, è stato un bestseller in tutto il mondo e addirittura il libro più venduto del 2008 in Gran Bretagna. Successo replicato da Il vicino di casa (Piemme, 2010), vincitore dell’Arthur Ellis Award (il principale premio riservato ai thriller in Canada) e n°1 su Amazon.fr, e da Prima che sia troppo tardi.
Ora esce il nuovo romanzo, “Non voltarti indietro” e vi riporto di seguito la trama:
Quando tutto ciò che conta è salvare la tua famiglia, il pericolo si nasconde dove meno te lo aspetti. È un caldo pomeriggio d’estate e, come promesso, David e Jan portano il loro figlio Ethan, di quattro anni, al parco dei divertimenti. Una giornata scacciapensieri, per staccare dai problemi quotidiani e godersi un po’ di tempo in famiglia. A un tratto però, il peggiore incubo di qualunque genitore si avvera. Jan si siede su un muretto solo per allacciarsi una scarpa, ma basta quell’attimo di distrazione perché Ethan scompaia nel nulla. I minuti che passano prima di scoprire che si trattava di un falso allarme sembrano eterni. Ma David ha appena il tempo di riprendersi dallo shock che un’altra scoperta lo sconvolge: questa volta è sua moglie a essere sparita. Da quel momento, la vita di David si trasforma in un incubo, anche perché, non essendoci traccia della donna nelle registrazioni delle telecamere di sicurezza, è su di lui che si concentrano i primi sospetti della polizia. Per dimostrare la propria innocenza e ritrovare Jan è costretto ad accantonare un delicato caso di tangenti che stava seguendo per conto del giornale locale. Ma scavando nella vita della moglie sono molte le cose di lei che scopre di ignorare. E se fosse proprio tra quei segreti che si annidano le risposte che cerca? Solo che ora David non è più così sicuro di volerle conoscere.
Ci ritroveremo sul blog per la recensione!

Se vuoi... commenta