Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | July 21, 2017

Torna su

Alto

0 Commenti

Luigi Carletti – Cadavere squisito

| On 03, Set 2013

squisito

Luigi Carletti, di origini elbane, è nato a Piombino il 16 luglio 1960, ha studiato a Pisa e dal Duemila vive a Roma, dopo aver lavorato in molte città italiane come giornalista e manager editoriale.
Ha pubblicato i romanzi Una traccia nella palude(1996), Giuramento etrusco (1998), Alla larga dai comunisti (2006), Lo schiaffo (2008) e, per Mondadori, Prigione con piscina (2012). In Francia ha pubblicato Six femmes au foot (Liana Levi 2013).
Un suo racconto ha ispirato la fiction televisiva “Operazione pilota”, trasmessa da Raiuno www.luigicarletti.com

Il 3 settembre esce per Mondadori, Collana Omnibus, il suo romanzo “Cadavere squisito” e questa la sinossi:

Nicola Maria Sadler, detto Niki, è un uomo di successo. A poco più di quarant’anni è ritenuto un mago della comunicazione e della pubblicità.
Colleghi e rivali lo ammirano. Lo considerano un genio. Lo invidiano.
Anche la vita privata va a gonfie vele. Da quando ha conosciuto Dora, una pittrice di dieci anni più giovane, bella e intensa. Come nessuna.
Dora e Niki sono stati travolti dalla passione, un amore carico di sensualità, desiderio, ma non immune al germe della gelosia. E Dora adesso è scomparsa. Se n’è andata, lasciando Niki da solo nella sua bellissima casa nel centro di Roma, tra piazza di Spagna e piazza del Popolo.
Il suo cuore è spezzato ma a devastarlo non è la semplice assenza di Dora. Niki non ricorda nulla di quello che è successo, non sa perché lei se n’è andata e quando. Cosa è accaduto di tanto orribile da essere cancellato dalla sua mente? Si può rimuovere un omicidio?
A partire da questa domanda, le ombre del passato tornano a oscurare la sua vita, apparentemente così scintillante e dorata. Niki si trova improvvisamente travolto dal dubbio e dal sospetto, braccato dai dilemmi della sua coscienza e dalle indagini di Costanza Loy, cronista d’assalto di un giornale online della capitale, e di Gennaro Falasco, un ispettore di polizia tanto dimesso quanto ostinato. Niki è indiziato di un doppio delitto: l’assassinio di Dora e quello di un giovane vicino di casa che con Dora, forse, aveva una relazione…
Con maestria Carletti costruisce un giallo hitchcockiano in cui le certezze del protagonista si sgretolano in una spirale di angosciosi flashback provenienti da un passato oscuro, incontri che diventano regolamenti di conti e rivelazioni tremende e improvvise, nell’ambientazione meravigliosa e decadente del centro di Roma, con le sue terrazze, seducenti e misteriose.
Fino alla resa dei conti finale. La verità è sempre stata davanti a Niki come il suo Cadavere squisito, un dipinto che ha custodito per vent’anni in una stanza sempre chiusa. Una verità che il tempo ha provato a nascondere per rinviarne le terribili conseguenze. Conseguenze che adesso non possono più essere fermate.

Se vuoi... commenta