Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | August 21, 2017

Torna su

Alto

0 Commenti

Jacob Melander – Nei tuoi occhi

| On 25, Ott 2013

nei_tuoi_occhi_1
Jakob Melander è musicista, attore, docente di Letteratura e scrittore.Nei tuoi occhi, i cui diritti sono già stati venduti in numerosi paesi, è il suo primo romanzo.
Nelle librerie a ottobre 2013 per Giano Editore, Collana I libri della civetta, questa la sinossi:
In una Copenaghen in cui dandies, criminali, prostitute dell’est e insospettabili professionisti popolano la scena urbana, Lars Winkler, ispettore disincantato che ama i Led Zeppelin, è a caccia di un pericoloso serial killer che cava gli occhi alle sue vittime innocenti.
Quando viene rinvenuto il cadavere di una prostituta slovacca a cui sono stati estratti gli occhi prima di essere uccisa con un colpo di pistola, l’ispettore della squadra omicidi di Copenaghen, Lars Winkler, ha già i suoi bei problemi. La moglie lo ha lasciato per Ulrik, amico di vecchia data e suo superiore; la figlia adolescente lo odia e passa il tempo in compagnia di Christian, un dandy dai modi violenti e inquietanti, e i giornali gli stanno con il fiato sul collo per un errore commesso in passato. Meno male che ci sono i vinili dei «suoi» Led Zeppelin, a tenerlo su.
Aiutato da Sanne, una giovane agente di provincia che è in città per fare pratica, Lars segue una pista che lo porta a due kosovari, quando il suo capo gli toglie il caso. Ci sono stati due stupri in città e vuole che sia lui a occuparsene. A malincuore, Lars e Sanne obbediscono e tendono una trappola al sospettato: lo stupratore, però, riesce a fuggire e i giornali locali colgono l’occasione per crocefiggere definitivamente l’ispettore, cui non resta altro che rinchiudersi in casa con i suoi dischi e aspettare la fine.
Quando anche Caro, l’amica del cuore di sua figlia, scompare e i sospetti ricadono su Christian, Winkler scopre un indizio che lo porta a un oculista, John Koaes, noto in passato per un traffico di impianti oculari. E nella notte di San Giovanni, mentre in città esplodono i fuochi d’artificio e la gente si accalca in strada per i festeggiamenti, Lars Winkler scende nel rifugio antiatomico dove tutto è iniziato sessant’anni prima, durante la Seconda guerra mondiale, e si trova faccia a faccia con il misterioso assassino.
«La particolarità di Melander è l’eleganza con cui unisce il mondo della musica rock a una trama avvincente che affonda le radici nella seconda guerra mondiale».
Dagblandenes bureau
«Un linguaggio schietto, pulsante e veloce capace di saltare dal rock degli anni ’60 – in vinile, naturalmente – al Kindertotenlieder di Mahler».
Jyllands, Posten

Se vuoi... commenta