Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | December 16, 2017

Torna su

Alto

0 Commenti

Linn Ullmann – La ragazza dallo scialle rosso

| On 17, Ott 2013

9788823504622_la_ragazza_dallo_scialle_rosso_3da

Linn Ullmann è figlia del regista Ingmar Bergman e dell’attrice Liv Ullmann.

Si è laureata alla New York University, dove ha studiato letteratura inglese, conseguendo il Ph.D.

Nel 1998 ha pubblicato con successo il suo primo romanzo, Prima che tu dorma (Før du sovner). Quello stesso anno ha pubblicato anche una monografia sul regista norvegese Arne Skouen. Nel 2001 ha pubblicato il suo secondo romanzo, Quando sono con te (Når jeg er hos deg), ed ha cominciato a scrivere regolarmente come editorialista per il maggior quotidiano norvegese, l’Aftenposten, spaziando nei suoi articoli dall’arte alla politica.

Il suo terzo romanzo, Tu sei la mia grazia (Nåde) (2002), è stato premiato con il Reader’s Prize in Norvegia e il successivo, La luce sull’acqua (Et velsignet barn) (2005), è stato selezionato per il premio Brage. Nel 2007 ha ricevuto il premio Amalie Skram per la sua attività letteraria e il premio Gullpennen per quella giornalistica. Lo stesso anno il teatro Riksteatret ha rappresentato un adattamento di Tu sei la mia grazia. (biografia tratta da wikipedia)

Il 17 ottobre 2013, per Guanda Editore, uscirà il romanzo “La ragazza dallo scialle rosso” e questa la sinossi:

La sera del suo settantacinquesimo compleanno, Jenny Brodal riprende a bere dopo decenni di sobrietà. Sua figlia Siri, in un disperato tentativo di ricucire i rapporti con lei – da sempre funestati dalla morte del fratellino di quattro anni – le ha organizzato una festa nel giardino della grande casa di famiglia, in un paesino costiero norvegese, festa a cui Jenny rifiuta di presenziare. Ma i problemi famigliari di Siri vanno ben al di là del doloroso legame con la madre. Suo marito Jon, romanziere in crisi d’ispirazione, finge di scrivere il libro conclusivo di una trilogia, mentre in realtà occupa il tempo intrecciando squallide relazioni con altre donne. La loro figlia maggiore è ribelle e violenta, si fa espellere da scuola. Ma il vero dramma sopraggiunge quando la baby-sitter assunta per occuparsi della minore durante l’estate scompare misteriosamente proprio la sera della festa. A questo punto il romanzo acquista la suspense di un thriller psicologico: con la scomparsa della ragazza dallo scialle rosso il malessere che sempre più insidia la vita famigliare di Siri e Jon esplode definitivamente.

Lo leggerò per voi e ci ritroveremo qui per parlarne!

Se vuoi... commenta