Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | August 20, 2017

Torna su

Alto

0 Commenti

Roberto Centazzo – Toccalossi cerca casa

| On 24, Ott 2013

Toccalossi_cerca_casa-per-stampa
Ho conosciuto Lorenzo Toccalossi – opss, Roberto Centazzo – con il suo romanzo Signor giudice, basta un pareggio e ci siamo incrociati all’evento di Lomellina in giallo 2013 e, quando si dice che c’è empatia, in questo caso è scattata subito!
Roberto Centazzo è savonese e ispettore di polizia. Ha inventato il personaggio di Lorenzo Toccalossi, procuratore della repubblica e questo romanzo, in uscita per Fratelli Frilli Editori, è il quarto giallo che lo vede protagonista.
Se gli si chiede perchè Savona, molto probabilmente la sua risposta sarà questa: <<L’Italia è una nazione fatta di tante città provinciali simili a Savona. E’ questa la vera Italia, quella di luoghi dove la gente bene o male si conosce. Nei miei romanzi ho descritto proprio una città così. Le storie potrebbero essere tranquillamente ambientate a Cuneo, piuttosto che a Livorno o Alessandria o in altri luoghi ancora, è questo che le ha fatte apprezzare anche fuori.>>

Questa la sinossi:

“Il mio erede sarà chi il tesoro troverà”. Questa la curiosa disposizione testamentaria lasciata ai suoi quattro nipoti dal ricco imprenditore Alberto Chilli. Lo zio, dopo una vita di successo, ha deciso di ritirarsi dagli affari e di lasciarsi morire. Ha venduto tutti i suoi beni, chiuso le aziende e dettato al notaio le sue ultime volontà. Ma quale sarà questo tesoro che i nipoti dovranno trovare? Lo zio era sano di mente o qualcuno ha influito sulla sua capacità d’intendere e di volere? C’entra qualcosa il suo contabile Aurelio Cortellesi? Potrebbe trattarsi di un semplice caso di circonvenzione d’incapace ma l’ex procuratore della Repubblica di Savona, Lorenzo Toccalossi, da poco trasferito a Genova a dirigere la procura antimafia, messo in allerta dal suo vicino di casa, il notaio che ha redatto il testamento, decide di dargli una mano. Non è più lui deputato a svolgere indagini ma vuole vederci chiaro e decide di occuparsi ufficiosamente di questa vicenda. Nel frattempo sta cercando casa, aiutato da una sempre più audace Erminia, la sua ex assistente, ormai completamente innamorata di lui. Un’indagine condotta nell’ombra, da cui emergerà una vicenda tenuta nascosta per mezzo secolo.

Un segreto che nessuno vorrebbe svelare. Un noir che conferma il talento di Centazzo”. (Luca Crovi).
 

Se vuoi... commenta