Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | October 16, 2017

Torna su

Alto

0 Commenti

Søren e Lotte Hammer – Il postino

| On 10, Dic 2013

$(KGrHqFHJEoFJniS)BmPBSedB!tUlg~~60_12Søren e Lotte Hammer sono fratello e sorella e vivono in una cittadina a nord di Copenaghen. Søren insegna matematica, inglese e danese in una scuola elementare. Lotte,  prima di dedicarsi alla scrittura a tempo pieno, ha lavorato come infermiera in Grecia, Germania, Groenlandia e perfino su una piattaforma petrolifera. Insieme hanno scritto La bestia dentro (Feltrinelli, 2012), il primo di una serie di quattro thriller con protagonisti il commissario Konrad Simonsen e la Sezione Omicidi di Copenaghen. Della stessa serie, Feltrinelli ha già pubblicato anche Tutto ha un prezzo (2012) e Il postino (2013). Foxcrime.feltrinelli.it

Devo dire che da questo blog è passato il romanzo “La bestia dentro”, ma non mi aveva convinta fino in fondo.Sono però disposta a dare agli autori un’altra possibilità, segnalando l’ultimo in uscita “Il postino”, uscito sempre per FoxCrime Feltrinelli:

In un liceo di Copenaghen uno studente entra in classe, estrae una pistola e comincia a sparare all’impazzata. Il ragazzo, solitario e pieno di complessi per la sua obesità, vuole vendicarsi di un insegnante e di una lunga serie di prepotenze e umiliazioni. L’unica persona che risparmia è Maja, la compagna di cui è innamorato che però non ne vuole sapere di lui. Intanto, dall’altra parte della città, un uomo di mezza età viene trovato morto nell’ingresso della sua abitazione. Si tratta di Jørgen Kramer Nielsen, un postino che conduceva una vita anonima e isolata, in apparenza del tutto innocuo. Il decesso viene frettolosamente attribuito a un incidente, ma un giovane agente non ne è convinto e insiste perché si avvii  un’indagine. Il caso viene assegnato al commissario Konrad Simonsen, tornato da poco alla Questura di Copenaghen dopo un grave attacco cardiaco. Le indagini subiscono una svolta quando sul cellulare di Nielsen viene rinvenuta una foto di Maja e nella sua soffitta viene scoperta una galleria di diciotto collage, tutti raffiguranti lo stesso soggetto: una giovane e bellissima hippy. Chi è la misteriosa ragazza? Ed esiste un nesso tra la morte del postino e la strage nella scuola? Presto emergono indizi che catapultano la storia, e i ricordi di Simonsen, nel cuore dei turbolenti anni sessanta. Fino a risalire a un gruppo di ragazzini tristi ed emarginati e alla loro decisione di formare una banda, il “Club dei Cuori Solitari”, che lascerà segni profondi nelle vite di tutti…

Buona lettura!

Se vuoi... commenta