Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | June 28, 2017

Torna su

Alto

0 Commenti

Umanitaria, Ciclo Libri & Caffé

| On 09, Dic 2013

La Società Umanitaria è una delle istituzioni storiche di Milano. Ente morale, è nata nel 1893 grazie al lascito testamentario di Prospero Moisè Loria, mecenate mantovano, che con l’aggettivo “umanitaria” non intendeva una semplice assistenza sotto forma di beneficenza, ma un’assistenza operativa, che fosse in grado di “mettere i diseredati, senza distinzione, in condizione di rilevarsi da sé medesimi, procurando loro appoggio, lavoro ed istruzione”.
Questo è solo un anticipo sulla descrizione di questa Associazione, che prosegue a questo link: http://www.umanitaria.it/page.php?t=chi_siamo
Le iniziative proposte all’interno del loro sito sono molteplici: dai concerti, ai corsi di formazione professionale, agli appuntamenti con la lettura ecc.

Ed è proprio questo ultimo argomento che verrà trattato in questo blog.
Prossimo appuntamento, per il Ciclo LIBRI & CAFFE’, il 17 dicembre – alle ore 15.30 presso la Sala Bauer – si terrà un incontro, condotto da Mauro Cerana, per  presentare il romanzo di Federico Tavola, “Ucciderai corrotti e infedeli”, pubblicato per la casa editrice Mursia.

ImmagineUcciderai1

Questa la sinossi:
Uno specializzando in fisica medica è scomparso. Tre sorgenti di radio, utilizzate nelle terapie antitumorali, mancano dal censimento di un grande ospedale lombardo. Due fatti scollegati oppure due indizi che qualcosa di grave sta accadendo sotto la cupola dominata dall’angelo della salute? Tocca a Leonardo Lorenzi indagare con discrezione su questo duplice enigma che pagina dopo pagina si trasforma in un viaggio nei meandri di una regione dove il confine tra legalità e malaffare è diventato impalpabile fino a scomparire. Tormentato dai demoni del passato, Lorenzi affonda in una trama di corruzione e di intolleranza nella quale si sono saldati legami indicibili. Con Max, l’abile hacker bello come un dio, e il suo vecchio amico Todeschini, tornato in pista, l’investigatore dovrà attraversare i miasmi del male per cercare di salvare una giovane vita e saldare così il debito con un ricordo che non vuole passare. Il tempo corre implacabile in questo giallo che attraversa l’anima di Milano e le sue antiche vie diventate angoli del mondo. Nel bene e nel male.

Il libro è acquistabile con lo sconto del 15%  durante la manifestazione e presso la segreteria della Fondazione Humaniter.

Se vuoi... commenta