Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | November 18, 2017

Torna su

Alto

0 Commenti

Alessia Gazzola – Le ossa della principessa

| On 31, Gen 2014

 

ossgrandeAbbiamo conosciuto Alessia Gazzola con L’allieva (Longanesi 2011), romanzo nel quale ci introduceva il personaggio di Alice Allevi, giovane specializzanda in medicina legale. Goffa, sbadata, inadeguata per i suoi superiori per svolgere il lavoro nel luogo soprannominato Santuario delle Umiliazioni, che altro non è che l’istituto di medicina legale.

La scrittrice ha pubblicato, sempre con Longanesi, Un segreto non è per sempre (2012), Sindrome da cuore in sospeso (2012), sempre con Alice Allevi come protagonista. Ora torna nelle librerie con Le ossa delle principessa e questa la sinossi:,

Benvenuti nel grande Santuario delle Umiliazioni. Ossia l’istituto di medicina legale dove Alice Allevi fa di tutto per rovinare la propria carriera di specializzanda. Se è vero che gli amori non corrisposti sono i più strazianti, quello di Alice per la medicina legale li batte tutti.
Sembrava quasi che la sua tormentata esistenza in Istituto le avesse concesso una tregua, quanto bastava per provare a mettere ordine nella sua sempre più disastrata vita amorosa, ma ovviamente non era così. Ambra Negri della Valle, la bellissima, brillante, insopportabile e perfetta Ape Regina, è scomparsa. Difficile immaginare una collega più carogna di lei, sempre pronta a mettere Alice in cattiva luce con i superiori, come se non ci pensasse lei stessa a infilarsi nei guai, con tutti i pasticci che riesce a combinare. Per non parlare della storia di Ambra con Claudio Conforti, medico legale affermato e tanto splendido quanto perfido, il sogno proibito di ogni specializzanda… E forse anche di Alice.
Ma per quanto detesti Ambra, Alice non arriverebbe mai ad augurarle la morte. Così, quando dalla procura chiamano lei e Claudio chiedendo di andare a identificare un cadavere appena ritrovato in un campo, Alice teme il peggio. Non appena giunta sulla scena del ritrovamento, però, mille domande le si affollano in mente: a chi appartengono quelle povere ossa? E cosa ci fa una coroncina da principessa accanto al corpo?

Volete un’anticipazione sul romanzo? Longanesi vi fa “Un regalo inatteso” e si può scaricare gratuitamente un assaggio del romanzo:  Un regalo inatteso

Buona lettura!

Se vuoi... commenta