Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | August 18, 2017

Torna su

Alto

0 Commenti

Jo Nesbo – Il pipistrello

| On 04, Mar 2014

tn_16753__il-pipistrello-1393140826Primo della serie di Harry Hole, Il pipistrello è uscito per la prima volta nel 1997, con il titolo originale di Flaggermusmannen / The Bat Man, ora riproposto da Einaudi, in uscita a marzo 2014.
Posso affermare con certezza che Jo Nesbø è uno degli autori nord-europei tra i più grandi. Ha uno stile originale e la serie dedicata a Harry Hole la trovo una delle più azzeccate: detective specializzato in omicidi seriali, un poliziotto fuori dalle righe, come piacciono a me. Poco ligi agli ordini, molto sensibili ai particolari, poco avvezzi alla vita ordinaria.

L’autore è norvegese, nato a Oslo da una famiglia di scrittori, lettori e cantastorie. Ha svolto tanti lavori prima di approdare alla scrittura e capisco perché sia inafferrabile per un’intervista, ormai mi sono rassegnata: cantante rock in una band norvegese chiamata Di Derre, giocatore di calcio in serie A del suo paese, giornalista freelance, broker in borsa.
I libri pubblicati sono ormai una quindicina e ha venduto in tutto il mondo più di nove milioni di copie.
E’ geniale e si diletta a scrivere generi diversi, compresa la letteratura per l’infanzia, Il leopardo (Einaudi, 2011 e 2012) è stato l’ottavo capitolo della serie che ha come protagonista Harry Hole, e che ha sancito il successo internazionale di Nesbø.
I suoi romanzi precedenti sono stati pubblicati in Italia da Piemme.

In uscita a marzo 2014, questa la sinossi:
L’ispettore Harry Hole della squadra criminale di Oslo è in missione fuori sede, a Sidney, per investigare su un caso di omicidio. La vittima è una ragazza norvegese di ventitré anni, abbastanza nota nel suo Paese. Harry è stato mandato lì dai suoi superiori per dare una mano alla polizia locale, con la raccomandazione di stare alla larga dai guai. Ma lui non è tipo da limitarsi a osservare il lavoro degli altri. Man mano che stringe amicizia prima con un detective, poi con una testimone, si fa coinvolgere sempre più nelle indagini. E scopre che l’assassinio è collegato a una serie di altri casi verificatisi in Australia, le cui tracce portano tutte alla figura di uno psicopatico. Nessuna tra le persone impegnate nell’inchiesta può però sentirsi al sicuro. Tanto meno Harry Hole.

Se vuoi... commenta