Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | September 25, 2017

Torna su

Alto

Elisabeth Herrmann – Il villaggio dei dannati

| On 08, Giu 2014

il villaggio dei dannatiLa casa editrice Booksalad è sicuramente fuori dagli schemi dell’editoria classica, legata quasi sempre al nome della famiglia fondatrice o a qualche latinismo. Così si racconta sul suo sito e recita: “Ma non siamo una insalata di libri (o per lo meno non ancora). Abbiamo delle collane ben definite: Festinalente, Angst e Opachi.”

Ed è proprio una delle prossime uscite che ci ha incuriositi e che vi andiamo a proporre:
Elisabeth Herrmann è una delle più talentuose autrici di thriller della Germania. Ogni suo libro è stato un grande successo. Nel 2012 ha vinto il Deutschen Krimi Preis.  Il Villaggio dei Dannati è in fase di trasposizione cinematografica per la ZDF. Vive a Berlino con la figlia.

La Herrmann non è semplicemente un’autrice di thriller. Il Villaggio dei Dannati è anche un romanzo sociale che affronta con coraggio le tematiche spinose della “due Germanie” che si sono avute fino al 1989.

Per Booksalad e con la traduzione di Elena Papaleo, Il villaggio dei dannati si presenta con un crudele omicidio commesso allo zoo di Berlino. Tutti gli indizi conducono a Charlie Rubin, ambigua allevatrice di ratti, taciturna e schiva. Ma la giovane e ambiziosa Sanela Beara e Jeremy Saaler, lo psicologo incaricato di redigere la perizia sulla capacità d’intendere e di volere della presunta assassina, nutrono dubbi. Indagando sull’infanzia di Charlie si ritroveranno a condurre pericolose ricerche presso Wendisch Bruch, uno sperduto paesino nella regione del Brandeburgo. Gli oscuri segreti del villaggio sono sempre stati protetti dall’omertà dei pochi abitanti rimasti. Che fine hanno fatto tutti gli uomini del villaggio? Quali segreti nascondono Walburga e le altre donne?

Per chi ne vuole sapere di più:
Su wikipedia: http://de.wikipedia.org/wiki/Elisabeth_Herrmann
Intervista alla Random House