Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | November 22, 2017

Torna su

Alto

Peppi Nocera – La presentatrice morta

| On 02, Giu 2014

9788830438637_la_presentatrice_mortaPeppi Nocera è l’autore di alcuni tra i più grandi successi televisivi degli ultimi vent’anni: Non è la Rai, Stranamore, Matricole, Meteore, Il brutto anatroccolo, Amici, L’isola dei famosi, X Factor, Bake Off India. Ha scritto inoltre canzoni per Ambra, Randy Crawfoed, Amanda Lear, Grazia di Michele e Raffaella Carrà.

Questo è il suo primo romanzo, pubblicato da Longanesi per la Collana La Gaja Scienza. La sinossi:
È la sera della grandiosa festa del cinquantottesimo compleanno di Eda Dolci, star televisiva che ha fatto la storia del piccolo schermo. Bella, famosa e spietata, Eda ha un marito, due figli, un cane. Eppure nulla della sua esistenza è ordinario. Nemmeno il suo compleanno. Gli ospiti sono arrivati numerosi per celebrarla come merita, ma Eda Dolci non taglierà mai quella torta, perché giace indecorosamente morta nel suo lussuoso attico romano. Il problema è che sono tanti, troppi quelli che l’avrebbero uccisa volentieri. Starlette, truccatrici, pierre, jet set internazionale e coatti palestrati di periferia. Perché Eda Dolci era temuta da alcuni, disprezzata da molti e amata da nessuno.

Un brano:
E a dire il vero non sembra quasi lei. Eda, Eda Dolci… Sì, lei, la star televisiva, ma proprio lei? Sì, proprio lei, indecorosamente morta con tanto d’occhio sbarrato e il filo della cornetta del telefono aggrovigliato alla mano.
Siamo privilegiati perché, sebbene fuori dalla sua camera da letto si stia celebrando chiassosamente il suo cinquantottesimo compleanno, ancora nessuno s’è accorto che la festeggiata è decisamente morta, permettendoci di impicciarci di cose che non ci riguardano, senza l’aiuto provvido o sviante di chi la conosceva da viva. Non poteva esistere una serata più sbagliata per festeggiare: in ventiquattro ore è successo di tutto alla povera Eda, e la ciliegina sulla torta ancora non tagliata è diventata lei stessa, stecchita, andata, finita, come abbiamo detto: morta.”

Appuntamento martedì 3 giugno 2014, alle ore 18.30, alla Libreria Feltrinelli di Corso Buenos Aires 33 a Milano, in cui l’autore parlerà del romanzo con Costantino della Gherardesca, con la partecipazione di Ambra Angiolini, che leggerà alcuni brani.