Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | January 22, 2018

Torna su

Alto

Donato Carrisi – Il cacciatore del buio

| On 18, Set 2014

10517987_728651527182559_3779116215303361194_nDalla pubblicazione de “Il suggeritore” nel 2009, Donato Carrisi non ha conosciuto tregue nella sua ascesa alle prime classifiche dei libri più venduti.
Il suo romanzo d’esordio lo ha consacrato a scrittore di fama internazionale e diventa un caso editoriale con l’uscita in 23 Paesi, diventando l’autore italiano di thriller più venduto.
Vincitore di numerosi premi, tra i quali l Prix Polar e il Prix Livre de Poche, arriva a toccare la vetta del milione di copie vendute con “Il tribunale delle anime” nel 2011, recensito su Contorni di noir e per il quale intervistai l’autore.
Lo abbiamo lasciato lo scorso anno con la protagonista de Il Suggeritore: Mila Vasquez ne L’ipotesi del male e lo ritroviamo, questa volta con Il cacciatore del buio, in uscita per Longanesi dal 25 settembre 2014.

Questa la sinossi:

«Se non sarà fermato, non si fermerà.»
Non esistono indizi, ma segni. Non esistono crimini, solo anomalie. E ogni morte è l’inizio di un racconto.
Questo è il romanzo di un uomo che non ha più niente – non ha identità, non ha memoria, non ha amore né odio – se non la propria rabbia… E un talento segreto. Perché Marcus è l’ultimo dei penitenzieri: è un prete che ha la capacità di scovare le anomalie e di intravedere i fili che intessono la trama di ogni omicidio. Ma questa trama rischia di essere impossibile da ricostruire, anche per lui.
Questo è il romanzo di una donna che sta cercando di ricostruire se stessa. Anche Sandra lavora sulle scene del crimine, ma diversamente da Marcus non si deve nascondere, se non dietro l’obiettivo della sua macchina fotografica.
Perché Sandra è una fotorilevatrice della polizia: il suo talento è fotografare il nulla, per renderlo visibile. Ma stavolta il nulla rischia di inghiottirla. Questo è il romanzo di una follia omicida che risponde a un disegno, terribile eppure seducente.
E ogni volta che Marcus e Sandra pensano di aver afferrato un lembo della verità, scoprono uno scenario ancora più inquietante e minaccioso.
Questo è il romanzo che leggerete combattendo la stessa lotta di Marcus, scontrandovi con gli stessi enigmi che attanagliano Sandra, vivendo delle stesse speranze e delle stesse paure fino all’ultima riga.
E non dimenticherete più.