Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | February 18, 2018

Torna su

Alto

R. Besola, A. Ferrari, F. Gallone – Operazione Rischiatutto

| On 11, Nov 2014

Editore Fratelli Frilli – Collana I Tascabili Noir
Genere Thriller/Noir
Anno 2014
208 pagine – rilegato con sovracopertina

fronte operazione_rischiatuttoMilano 1974.

Lorenzo, Osvaldo e Angelo decidono, considerando la loro situazione lavorativa non certo idilliaca, di rischiare e mettere in pratica un piano.

Di quale piano si tratti e di quali saranno le conseguenze non scriverò nulla.

La storia va letta scoprendo piano piano  i vari colpi di scena e le invenzioni pensate e messe su carta dai tre autori.

Ho trovato in questo libro innumerevoli omaggi.

Omaggi ad uno stile letterario oserei dire demodé, ma proprio per questo suggestivo ed incantevole, ad una certa televisione, ad un periodo della nostra vita personale e nazionale.

Per lo stile mi è sembrato di ritrovarci l’ironia e il modo di scrivere del grande Loriano Macchiavelli. Magari ho pensato ad una cosa non giusta, ma se così fosse ringrazio immensamente i tre autori per aver fatto ricorso ad un così delizioso stile letterario.

Omaggi ad una televisione che non c’è più, una televisione non schiava della pubblicità, dell’audience  e che aveva la capacità di raccogliere davanti agli schermi milioni di persone senza ricorrere a scoop e chiacchiere inutili.

E omaggio dell’omaggio, con mini capitoli all’interno della storia, a quel capolavoro che è stato e che continua ad essere “Il deserto di Tartari” .

L’amore per la lettura e per i capolavori della nostra letteratura permettono omaggi così deliziosi e ben congegnati. Autori, standing ovation per voi.

Riepilogando, ironia, quella malinconia che non guasta, i protagonisti per i quali si fa il tifo per tutta la storia ( protagonisti che in un certo senso  mi hanno ricordato Totò e Peppino ne “La banda degli onesti”, ecco,altro omaggio che ho creduto di individuare) vi accompagneranno per tutta lettura regalandovi delle piacevoli ore.

Concludo ringraziando i tre autori per la piacevolissima lettura, sperando di poter leggere prossimamente un loro nuovo titolo.

Cecilia Dilorenzo


Gli autori:
Riccardo Besola, classe 1974, si occupa di pubblicità. Ha scritto i racconti di Nera La notte (RaiEri 2012) con cui ha vinto il premio NarreRai, e per i tipi di Eclissi ha pubblicato: Piombo(2011) Mala Femmina (2012) Al Bar con le Ragazze (2014).

Andrea Ferrari è nato nel 1977 e lavora come responsabile di un centro anziani e centro giovani del Comune di Milano. E’ laureato in Lingue e Letterature Scandinave (Norvegese) e collabora come lettore di gialli (norvegesi) con la casa editrice Ipeborea. Con Eclissi sono usciti tutti i suoi romanzi “noir” con protagonista il detective privato Andrea Brandelli: Milano A. Brandelli (2007) – Bravo Brandelli (2008) – Milano Muta (2009) – Divorzio alla Milanese (2011) – Il fiordo di Milano (2014).

Francesco Gallone, classe 1978, vende i fiori finti al mercato. Per Eclissi ha pubblicato Milano è un’Arma ( Premio Belgioso Giallo 2008), La metropoli Stanca (2009), Lapidi d’Asfalto (2012), Un Perfetto Nessuno (2014). Per Milanonera Milano Corri o Muori (2012). Con Andrea Ferrari ha fondato il movimento letterario degli Inadeguabili.

Tutti e tre vivono a Milano.

Insieme hanno pubblicato per Fratelli Frilli Editori Operazione Madonnina – Milano 1973 (2013), fondato il Festival MILANO CALIBRO NOIR, e combinato varie cose, scritte e non, molto spesso con la complicità di Luca Crovi.