Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | February 20, 2018

Torna su

Alto

Pierre Assouline – George Simenon. Una biografia

| On 24, Dic 2014

Assouline_SimenonPierre Assouline (Casablanca 1953), noto scrittore, giornalista e critico letterario francese di origini marocchine, ha pubblicato oltre una ventina di libri, tra cui molte biografie, oltre ad aver ideato numerose trasmissioni radiofoniche in onda su RTLe France Culture. Ex direttore di redazione della rivista Lire, è attualmente cronista per Le Monde 2, supplemento del quotidiano Le Monde, sul cui sito tiene anche il blog La République des livres, nonché critico culturale per Le Nouvel Observateur. Pubblica inoltre con regolarità sulle riviste L’Histoire e Le Magazine Littéraire. Nel 2007 gli è stato assegnato il Prix de la langue française.

Superando l’impressionante cifra di oltre 400 titoli, tra i quali le intramontabili storie dell’ispettore Maigret, i romanzi di Georges Simenon sono stati tradotti in più di 50 lingue, con oltre 500 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Una prodigiosa produzione permessa dallo straordinario dono della scrittura di getto e da un talento narrativo fuori dal comune.
Nato in Belgio nel 1903, Simenon sviluppò fin da giovane un insaziabile appetito di avventura, amore e viaggi. Dai primi impieghi come giornalista all’oculata presa di posizione nei circoli letterari di destra, fino agli alterchi con la Resistenza francese al termine della Seconda guerra mondiale, Simenon incontrò e si confrontò con grandi figure della letteratura e del cinema come Henry Miller, André Gide, Federico Fellini.
Basandosi su archivi inediti dello scrittore e sulle testimonianze dirette di famigliari e amici, Pierre Assouline dedica ai lettori di tutto il mondo il suo straordinario saggio biografico su uno dei maggiori romanzieri del XX secolo.
Donnaiolo compulsivo. Imperturbabile promotore di se stesso, interessato alle royalties almeno quanto alla propria crescita artistica. Estensore, negli ultimi anni della sua vita, di sofferte memorie in cui confessa senza reticenze i tortuosi rapporti con i propri genitori, le compagne di vita e i figli… Il potente ritratto umano, letterario e critico di Simenon esce dalla sciolta penna di Assouline senza alcuno sconto a una personalità quantomai complessa e poliedrica.

Nelle librerie per Odoya Editore.