Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | November 20, 2017

Torna su

Alto

Massimo Polidoro – Il passato è una bestia feroce

| On 04, Mar 2015

Comincia il blogtour organizzato da Piemme per l’uscita del romanzo di Massimo Polidoro,
Il passato è una bestia feroce.

copertina-box
Oggi è il turno di Contorni di noir e, nel trasmettervi in anteprima le prime pagine del romanzo,

Anteprima

vi parliamo di questa iniziativa che sta riscuotendo un notevole successo sul web, primo contest organizzato in accordo con alcuni siti di genere, tra i quali il nostro. per stimolare i lettori ad interagire con l’autore, alla sua prima esperienza letteraria nel genere del thriller.

blogtour1

E’ stata inaugurata una squadra di lancio per leggere in anteprima il romanzo, composta da 100 persone, un nuovo approccio alla promozione di un romanzo, che comincia on line, prima di darsi appuntamento nelle varie librerie. E le recensioni cominciano a fioccare..

Qui il contributo di Polidoro per il blogtour:

Ma chi è Massimo Polidoro? Questa la sua biografia:
Scrittore, giornalista e Segretario nazionale del CICAP, è stato docente di Metodo scientifico e Psicologia dell’insolito all’Università di Milano-Bicocca. Allievo di James Randi, è Fellow del Center for Skeptical Inquiry (CSI) e autore di oltre 40 libri e centinaia di articoli pubblicati su Focus e numerose altre testate. Rivelazioni. Il libro dei segreti e dei complotti e Il tesoro di Leonardo sono i suoi libri più recenti.

Vi riportiamo anche la sinossi del romanzo:
Sono passati trentatré anni da quando Monica Ferreri, una bambina, è scomparsa senza lasciare traccia. Da allora, quasi tutti l’hanno dimenticata. È una misteriosa lettera, scritta da Monica la sera prima di sparire e ritrovata oggi, a risvegliare l’inquietudine di un mistero mai risolto. A riceverla è Bruno Jordan, cronista di successo della rivista “Krimen”, quarantenne in crisi e, tanto tempo prima, compagno di scuola e amico speciale di Monica. Quella lettera rappresenta il pretesto che serve a Jordan per allontanarsi da Milano, da una redazione dove si sente soffocare, dall’ennesima fidanzata che lo ha lasciato in malo modo e, sopratutto, dalle minacce di alcuni malavitosi che lo hanno preso di mira a causa di una delle sue inchieste scomode. Con l’aiuto di Costanza Piras, giovane ma risoluta donna maresciallo, Jordan ritorna sui luoghi dell’infanzia per indagare sulla fine di Monica. E più va a fondo, più quello che scopre si fa spaventoso, facendogli capire troppo tardi che il passato è come una bestia feroce che forse sarebbe meglio non risvegliare.

Molte le iniziative lanciate dalla casa editrice Piemme e promosse sui social come Twitter e Facebook, che vi consigliamo di seguire.