Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | February 19, 2018

Torna su

Alto

Leonardo Padura Fuentes – Eretici. Un’indagine di Mario Conde

| On 15, Mag 2015

_eretici-padura-1430271698Leonardo Padura Fuentes (L’Avana, 1955) ha pubblicato saggi, racconti e romanzi. È conosciuto soprattutto per la serie di romanzi polizieschi che hanno come protagonista l’investigatore Mario Conde, e che gli sono valsi riconoscimenti prestigiosi come il Premio Café Gijón 1995, il Premio Dashiell Hammett 2005 e il Premio Raymond Chandler 2009. Nel 2010 è stato pubblicato L’uomo che amava i cani, che ha ottenuto il Premio Francesco Gelmi di Caporiaco 2010, il Prix Initiales 2011, il Premio Roger Caillois 2011, il Prix Carbet de la Caraïbe et du Tout-monde 2011 e il Critics’ Prize 2011 di Cuba. Nel 2012 Leonardo Padura è stato insignito del Premio Nacional de Literatura de Cuba ed Eretici ha ottenuto il Premio Ciudad de Saragoza 2014. Nei Tascabili Bompiani sono disponibili Passato remoto e Venti di Quaresima.

Per la casa editrice Bompiani, esce ora il nuovo romanzo che ha come protagonista l’investigatore Mario Conde e questa la sinossi:
Nel 1939 la S.S. Saint Louis giunge al porto di L’Avana. Sulla nave viaggiano circa novecento ebrei in fuga dalla Germania nazista. La Saint Luis trascorre alcuni giorni alla fonda in porto, ma lo sbarco, inspiegabilmente, non viene autorizzato. Il piccolo Daniel Kaminsky e suo zio attendono sul molo, fiduciosi di riabbracciare i propri famigliari che sono a un passo dalla salvezza e che recano con sé qualcosa che potrebbe convincere le autorità cubane, un tesoro di grande valore: una tela di Rembrandt raffigurante il Cristo. Purtroppo il piano fallisce e la nave viene rimandata in Germania, con il suo carico di persone e speranze. Nel 2007, la tela riappare in un’asta a Londra. Elias, il figlio di Daniel Kaminsky, decide di partire per L’Avana per ricostruire una parte oscura del passato suo e della sua famiglia che tormentava suo padre. Sa che solo l’investigatore Mario Conde lo potrà aiutare in questa indagine così poco ufficiale, tra presente e passato, tra arte e storia.