Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | February 24, 2018

Torna su

Alto

Maria Masella – Mariani e le porte chiuse

| On 23, Dic 2015

mariani_e_le_porte_chiuse_per_web 1Maria Masella è nata a Genova. Ha partecipato varie volte al Mystfest di Cattolica ed è stata premiata in due edizioni (1987 e 1988). Ha pubblicato una raccolta di racconti – Non son chi fui – con Solfanelli e un’altra – Trappole – con la Clessidra. Sempre con la Clessidra è uscito nel 1999 il romanzo poliziesco Per sapere la verità. La Giuria del XXVIII Premio “Gran Giallo Città di Cattolica” (edizione 2001) ha segnalato un suo racconto La parabola dei ciechi, inserito successivamente nell’antologia Liguria in giallo e nero (Fratelli Frilli Editori, 2006). Ha scritto articoli e racconti sulla rivista “Marea”. Per Fratelli Frilli Editori ha pubblicato Morte a domicilio (2002), Il dubbio (2004), La segreta causa (2005), Il cartomante di via Venti (2005), Giorni contati (2006), Mariani. Il caso cuorenero (2006), Io so. L’enigma di Mariani (2007), Primo (2008), Ultima chiamata per Mariani (2009), Mariani e il caso irrisolto (2010), Recita per Mariani (2011), Per sapere la verità (2012), Celtique (2012, terzo classificato al Premio Azzeccagarbugli 2013), Mariani allo specchio (2013) e Mariani e le mezze verità (2014). Per Corbaccio ha pubblicato Belle sceme! (2009). Per Rizzoli, nella collana youfeel, è uscito Il cliente (2014) e La preda (2014). Morte a domicilio e Il dubbio sono stati pubblicati in Germania dalla Goldmann. marilumas@libero.it www.mariamasella.it https://www.facebook.com/masella.maria

L’ultimo romanzo, pubblicato dalla casa editrice Fratelli Frilli, si intitola Mariani e le porte chiuse, di cui vi riportiamo la sinossi:
E’ la metà di aprile e il commissario Antonio Mariani non si è ancora ripreso dal grave incidente d’auto accaduto nella tangenziale di Milano mentre ritornava da Lecco. Ha rischiato di non poter più camminare e si trascina in una specie di abulia. E’ la moglie Francesca a scuoterlo: o cercherà di scoprire la verità sull’ispettore Lorenza Petri, accusata di omicidio, o lei lo lascerà. No, non sarà lei a lasciarlo perché è lui che ha lasciato se stesso! E’ trascorso più di un mese dall’omicidio di cui è accusata la Petri e ricostruire l’accaduto non è semplice, ma poco per volta Mariani trova qualche traccia e soprattutto ritrova se stesso.