Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | August 20, 2017

Torna su

Alto

Elena Buttiero e Ferdinando Molteni – Venere e Mythos. Un nuovo caso per Titti De Lucis

| On 27, Gen 2016

Editore De Ferrari Editore
Anno 2015
Genere Giallo
149 pagine – brossura

indexUna comitiva italiana in gita culturale in Grecia. Un omicidio che sembra un incidente. Le indagini di un poliziotto greco con un passato da sopportare tra le nebbie della retsina; un’investigatrice per caso, bella, desiderata e innamorata; un carabiniere italiano sovrappeso, e poi un pittore alla deriva e un medico legale con la passione di Shakespeare.
Che piacevole scoperta , questo giallo “nostrano”: non solo italiano (io adoro i gialli italiani) ma ligure!
Una storia comune, che potrebbe accadere veramente, vicino a noi, in qualsiasi momento.
La cronaca nera ci propina, in questi ultimi tempi, quotidianamente vicende ben più truculente!
Una tranquilla ed eterogenea comitiva di turisti che si reca in vacanza in un’isola greca. Paesaggi incantevoli, mare blu, ouzo fresco e birra –la Mythos del titolo –piatti tipici. Ci sarebbero tutti gli ingredienti per una vacanza perfetta, se non fosse per l’imprevisto in agguato. Una donna della compagnia viene trovata morta su una scogliera: sicuramente assassinata.
Del gruppo fa parte la principale protagonista della storia, la bella Titti De Lucis, insieme al suo innamorato. Titti, addolorata per la perdita dell’amica, inizia a svolgere un’indagine personale, affiancata dal commissario greco Kitharatzis, che presto simpatizza ed accetta di buon grado di scambiare con lei impressioni e dubbi.
La storia si dipana piacevolmente, nel tipico stile del noir mediterraneo: non scene di violenza e di paura, ma graduali scoperte effettuate dalla singolare accoppiata di investigatori, mentre intorno, la vita e la vacanza nell’isola continuano..
A dare man forte ai due arriva dall’Italia il commissario Marras, già amico della nostra Titti nella precedente avventura; sì, perché questo è il secondo caso che affrontano insieme. Il precedente è intitolato “ Il trillo del diavolo”.
Anche stavolta, inutile precisarlo, questo team di singolari investigatori arriverà a conoscere segreti, “scheletri” di qualche componente del gruppo, fino alla scoperta del colpevole. Finale un po’ malinconico.
Storia piacevole da leggere, scritta con stile garbato ed accattivante, soprattutto considerando che è a due mani (e due teste), e non sempre è facile essere sulla stessa lunghezza d’onda, credo!
Due autori, Molteni e la Buttiero, da tenere d’occhio!

Rosy Volta


Gli scrittori:
Elena Buttiero. Musicista ed Insegnante.
Questo è il suo secondo romanzo. Il primo, intitolato “Il trillo del diavolo” con la stessa protagonista, è uscito nel 2013 per de Ferrari Editore.

Ferdinando Molteni, scrittore e giornalista. Ha pubblicato molti saggi per varie case editrici; questo è il suo secondo romanzo. Il primo, scritto in coppia con Elena Buttiero è “Il trillo del diavolo” del 2013.