Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | February 20, 2018

Torna su

Alto

Stefano Crupi – A ogni santo la sua candela

| On 03, Gen 2016

9788804659822Stefano Crupi, laureato in Economia, giornalista dal 2010, si occupa di libri e di economia. Ha scritto per Linkiesta, Tuttiinpiazza.it, Fresco di stampa, Sportcasertano.it. Cazzimma, pubblicato nel 2014 e recensito da Contorni di noir, è stato il suo romanzo d’esordio.
Ora ci riprova e, sempre per Mondadori, uscirà il 12 gennaio 2016 A ogni santo la sua candela, partito con una grande campagna promozionale dallo stesso autore, che ha voluto interagire con i suoi lettori a cominciare dalla scelta della copertina.

Nasce così questo romanzo, del quale vi riporto la sinossi, in attesa di leggerlo per voi:

Trovare lavoro in Italia in tempo di crisi non è poi così difficile, basta capire come funziona. Ed Ernesto, che si è da poco laureato in Economia e ha perso il padre quando era un bambino, sa bene che la prima cosa è mettersi dietro il santo giusto. La sua spasmodica ricerca di affermazione affonda le radici nella figura di sua madre Maristella che, cresciuta tra mille difficoltà, ha da sempre accarezzato l’idea di un riscatto sociale. In gioventù il suo debole per uomini carismatici e potenti aveva fatto incrociare la sua strada con quella di Alfonso Malatesta, che sarebbe diventato anni dopo un potente boss. Ernesto diviene così il mezzo attraverso il quale lei può realizzare l’ambito balzo e il rapporto con Malatesta lo strumento per portare il suo disegno a compimento. D’altronde Ernesto lui ha ereditato dalla madre determinazione e l’assenza di scrupoli. Per diventare davvero qualcuno non bisogna mai mostrare debolezze, bisogna avere i peli sul cuore. A ogni santo la sua candela racconta la vertiginosa ascesa e il repentino crollo di un ragazzo convinto di potersi emancipare dal quartiere una volta per tutte infilandosi avventurosamente in un meccanismo che invece si fa sempre più pressante.