Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | April 29, 2017

Torna su

Alto

Carlo Martigli – La scelta di Sigmund

| On 23, Feb 2016

cover La scelta di SigmundCarlo A. Martigli è nato a Pisa nel 1951 e una decina di anni fa ha lasciato il mondo della finanza per dedicarsi alla sua passione di sempre, scrivere. Dopo gli esordi come autore di narrativa per ragazzi ha pubblicato i bestseller 999 l’ultimo custode (Castelvecchi 2009) e L’eretico (Longanesi 2012). Il suo romanzo più recente è La congiura dei potenti (Longanesi 2014).

Per Mondadori Editore, nella collana Omnibus e in uscita nelle librerie a febbraio 2016, questa la sinossi del nuovo romanzo:

Roma 1903: la morte di una guardia svizzera e di una giovane cameriera scuote il Vaticano. Il Papa Leone XIII decide che per risolvere il mistero è necessaria la consulenza di un giovane
medico viennese esperto nell’indagare la mente: Sigmund Freud.
Il suo compito sarà individuare l’individuo che sta dietro alla tragica morte dei giovani. Non per assicurarlo alla giustizia, però, perché uno scandalo metterebbe a repentaglio la missione della Chiesa. E in fondo, pensa il Papa, il colpevole riceverà l’adeguata punizione nell’aldilà. Il risultato dell’indagine servirà a impedire che, alla morte ormai prossima di Leone, il soglio di Pietro venga occupato da un empio, da un assassino. E Freud potrà contare
sull’assistenza della bellissima cameriera Maria e di un giovane seminarista dal cuore puro, un certo Giuseppe Angelo Roncalli…

Un delitto in Vaticano. Un investigatore eccezionale.
Un aiutante in odore di santità…
La prima indagine di Sigmund Freud.