Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | November 22, 2017

Torna su

Alto

Sergio Fanucci – Codice Scorsese

| On 26, Apr 2016

Editore Rizzoli Collana Narrativa
Anno 2015
Genere Thriller
360 pagine – ebook

3421664-9788817085175L’efferato omicidio di Sharon Corvino, ultimogenita del boss John Corvino e l’arresto del marito Jeff McKinley, trovato con l’arma del delitto in mano, diventano la notizia del giorno nella città di New York. Chiamata a difendere l’unico sospettato è Elisabeth Scorsese, brillante avvocato difensore, famosa per avere in più occasioni smascherato l’incompetenza della polizia. Ma la stessa Elisabeth viene aggredita e minacciata e il messaggio che le viene recapitato è chiaro: McKinley non deve essere liberato e scagionato dalle accuse.
L’indagine viene affidata al detective della omicidi Peter Makarov e a Sally Armstrong, assistente del procuratore distrettuale; ad entrambi sembra chiaro l’intento dei piani alti di voler chiudere in fretta la faccenda e non cercare altri colpevoli. Cambio di scena: siamo nella stanza ovale della Casa Bianca, il presidente in persona autorizza una missione top secret nella quale la squadra Delta, gruppo di uomini sceltissimi e super addestrati guidati da James Scorsese, padre di Elisabeth, deve fare chiarezza sulla morte di 382 cittadini americani durante un terremoto in Sudamerica.
Queste e altre vicende, si intrecciano nel romanzo dando vita ad una storia complicata, ricca di avvenimenti e di colpi di scena, nel quale troviamo la mafia russa, numerose agenzie governative americane come l’FBI, la CIA, la DEA, un fantomatico deus-ex-machina che tira le fila di tutto mosso da oscure motivazioni.
I lettori di questo libro si troveranno di fronte ad un intricato romanzo d’azione e di spionaggio internazionale, con donne bellissime e onesti ed integerrimi poliziotti, timidi corteggiamenti e qualche scena di sesso, insomma non manca nessun ingrediente del classico thriller americano senza troppe pretese (sebbene l’autore sia italianissimo!).
La storia ha un buon ritmo ma la trama non è facile da seguire perché gli avvenimenti si susseguono con legami di causa/effetto non sempre chiarissimi. I personaggi principali sono nel complesso convincenti, ma non mancano di esagerazioni e cadute di stile, in particolare nelle situazioni della loro vita personale.
Alcune battute e frasi che vengono loro messe in bocca nel corso della storia sono degne di una soap opera, ma risultano spassose e ben integrate nel romanzo che alterna appunto situazioni classiche di un thriller a situazioni al limite del ridicolo, come ad esempio spie e killers che snocciolano segreti senza che nessuno glieli chieda o approcci sessuali che non ti aspetteresti da un determinato personaggio.
Ritengo ci sia un qualche disegno dell’autore in questa alternanza di mood all’interno del romanzo, perché nel complesso la storia risulta intrigante e convincente, e la lettura piacevole.
Consigliato a chi vuole leggere un thriller e non è infastidito da scene improbabili che ti fanno sorridere, sconsigliato agli amanti dei thriller con trama rigorosa e supercoerente.

Barbara Gambarini

Lo scrittore:
Sergio Fanucci (1965) è cresciuto nel mondo dei libri. Nipote di editori, ha lavorato fin da ragazzo nelle aziende di famiglia e nel 1990 ha ereditato la casa editrice del padre. Da allora ha costruito un catalogo specializzato nella letteratura di genere creando il Gruppo Editoriale Fanucci. Infaticabile lettore, seleziona personalmente i romanzi che pubblica e ha da sempre una passione per i grandi thriller americani. A Roma, dove ha aperto due librerie, vive con la moglie e due figlie. Codice Scorsese è il suo primo romanzo.