Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | February 18, 2018

Torna su

Alto

Kathryn Croft – La ragazza dai due volti

| On 27, Lug 2016

Editore HarperCollins Italia
Anno 2016
Genere Thriller
333 pagine – brossura con sovracopertina e ebook
Traduzione di Chiara Alberghetti
Titolo originale: The girl with non past

La-ragazza-dai-due-volti_hm_cover_bigUna donna di nome Leah Mills e un passato che la perseguita. Vive reclusa in un appartamento squallido, trascurato ma pieno di libri, un modesto lavoro da bibliotecaria e nessuno a farle compagnia. La sua vita è scandita da orari e abitudini, sempre uguali. Una routine che le dà conforto e sicurezza, fino a quando non cerca di spezzare la catena di monotonia con un amico virtuale in un sito: Julian.
Sembra che i presupposti ci siano tutti per cancellare gli orrori del passato e credere di poter ricominciare ad amare e essere amata. Ma qualcuno sembra non darle pace e, dopo quattordici anni dai fatti che l’hanno tormentata, riceve un biglietto minaccioso che la riporta a quanto accaduto. Leah non è disposta a stare al gioco e cerca di farsi trovare pronta al contrattacco, ma le sue colpe le pesano sulle spalle come macigni. Si merita tutta la cattiveria che qualcuno le sta riservando? Ma soprattutto, come ha fatto a rintracciarla?
Parliamo oggi della HarperCollins Italia, casa editrice sbarcata nel nostro Paese da poco tempo ma già molto attiva sul mercato editoriale la quale, con l’acquisto della 20lines, una delle più importanti community a livello mondiale, permetterà agli utenti di condividere e leggere testi brevi, dando voce a nuovi talenti e offrendo la possibilità di interagire direttamente tra scrittori e lettori.
Abbiamo già recensito sul nostro blog Quelle belle ragazze, un thriller di Karin Slaughter e il thriller d’esordio per la scrittrice Kathryn Croft, ha già scalato le classifiche in Inghilterra piazzandosi al primo posto.
Si parla di amore e di amicizia, in questo romanzo. Due sentimenti che spesso possono creare legami indissolubili o, al contrario, spaccare letteralmente in due il cuore. Compagni di classe, amici indivisibili, Imogen e Corey, Adam e Leah passano più tempo insieme che con le loro famiglie. Si confidano le loro ansie, le loro preoccupazioni, si innamorano.
Nei banchi di scuola si vorrebbe congelare la spensieratezza e smettere di crescere, fermarsi in quel momento e vivere senza pensare al domani. Invece passano gli anni, si cambia, i ragazzi si ritrovano adulti e a fare i conti con i ricordi.
Un romanzo che mi ha fatto tornare in mente i diari segreti che si scrivevano da adolescenti, quaderni fitti fitti di parole nei quali raccontare ogni sensazione, ogni azione. Leah parla con il lettore e lo conduce a giudicarne il comportamento, a immaginare cosa possa aver mai fatto per vivere ai confini di se stessa, isolandosi dal mondo come fosse un mostro. E se all’inizio si crea un’intimità con la protagonista, più si procede con la storia e più si delineano i drammi.
Kathryn Croft Ti fa abbassare la guardia e quando meno te l’aspetti, ti colpisce in piena faccia. Qualche avvisaglia ti appare, ma bisogna coglierla al volo.
Non proprio un finale a sorpresa, ma un thriller psicologico costruito bene, letto in un giorno.
Buona prova per Kathryn Croft!

Cecilia Lavopa

La scrittrice:
Kathryn Croft è sempre alla ricerca di nuove sfide e ha avuto una lunga carriera prima di scrivere il suo primo romanzo. Dopo aver ottenuto un BA Honours Degree in Media Arts con letteratura inglese, ha lavorato nelle risorse umane e formazione manageriale. Ma non passa molto tempo prima che la sua passione per la letteratura la porti a trascorrere sei anni di insegnamento della scuola secondaria inglese;un lavoro che crede sia stata preziosa per la sua carriera di scrittore.
Kathryn ora dedica tutto il suo tempo alla scrittura e sta attualmente lavorando al suo quinto romanzo.
Kathryn vive a Guildford, nel Surrey con il marito, un figlio e due gatti.
http://kathryncroft.com/about-kathryn/