Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | June 27, 2017

Torna su

Alto

B.A. Paris – La coppia perfetta. O la bugia perfetta?

| On 28, Ago 2016

anteprima_la_coppia_perfetta_o_la_bugia_perfetta_di_b.a._paris_1B.A. Paris è nata e cresciuta in Inghilterra, ma si è trasferita in Francia per lavorare in una grande banca d’investimento. A un certo punto della sua vita, però, ha deciso di cambiare e di dedicarsi all’insegnamento e alla narrativa. Quindi ha fondato una scuola di lingue e ha iniziato la stesura de La coppia perfetta, il suo primo romanzo. Vive a Parigi col marito e le cinque figlie.

In corso di traduzione in 33 Paesi, appena uscito negli Stati Uniti è entrato subito nella classifica del New York Times e in Inghilterra sono state vendute oltre 600.000 copie in cinque mesi. Altro caso editoriale? Scopriamolo insieme il 1 settembre 2016, data in cui sarà disponibile.

Tradotto da Francesco Graziosi per la casa editrice Nord, vi riportiamo la sinossi:

Chiunque avesse l’occasione di conoscere Jack e Grace Angel penserebbe che sono la coppia perfetta. Lui un avvocato di successo, affascinante, spiritoso. Lei una donna elegante e una padrona di casa impeccabile.

Chiunque allora vorrebbe conoscere meglio Grace, diventare sua amica, scoprendo però che è quasi impossibile anche solo prendere un caffè con lei: non ha un cellulare né un indirizzo email, e comunque non esce mai senza Jack al proprio fianco. Chiunque penserebbe che in fondo è il classico comportamento degli sposi novelli, che non vogliono passare nemmeno un minuto separati. Eppure, alla fine, qualcuno potrebbe sospettare che ci sia qualcosa di strano nel rapporto fra Grace e Jack. E chiedersi per esempio perché, subito dopo il matrimonio, Grace ha lasciato un ottimo lavoro sebbene ancora non abbia figli, perché non risponde mai nemmeno al telefono di casa, perché ci sono delle sbarre alle finestre della camera da letto. E a quel qualcuno potrebbe venire il dubbio che, forse, la coppia perfetta in realtà è la bugia perfetta…