Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | August 20, 2017

Torna su

Alto

Irvine Welsh – L’artista del coltello

| On 12, Ago 2016

41OwJudNE7LIrvine Welsh, nato in Scozia, si è trasferito negli Stati Uniti dopo aver vissuto e lavorato a Edimburgo, Amsterdam, Dublino e Londra. I suoi libri, Trainspotting, Ecstasy, Acid House, Il lercio, Tolleranza Zero, Colla, Porno, I segreti erotici dei grandi chef, Una testa mozzata, Crime, Tutta colpa dell’acido, Serpenti a sonagli, Skagboys, La vita sessuale delle gemelle siamesi e Godetevi la corsa, sono tutti pubblicati in Italia da Guanda. Il suo sito internet è www.irvinewelsh.net

Dal 15 settembre per Guanda Editore, esce il nuovo romanzo intitolato “L’artista del coltello”, di cui vi riportiamo la sinossi:

Begbie di Trainspotting è tornato, ed è un bravo ragazzo. O forse no?

Jim Francis è un uomo felice e realizzato, dalla vita perfetta. Pittore e scultore di successo, vive con la giovane e ricca moglie Melanie e due splendide figlie in California, in una bellissima casa sul mare. Ma Jim Francis ha un passato oscuro, in cui aveva un’altra identità e dei valori molto diversi. Sotto l’autocontrollo assoluto di cui dà mostra apparente, si cela un folle sanguinario. Perché Jim Francis altri non è che Begbie di Trainspotting. Quando Jim-Begbie viene a sapere che il figlio Sean (con cui non ha più rapporti da anni) è stato ucciso a Edimburgo, decide di tornare in Scozia, per vendicarsi. Intanto, in America, la dolce Melanie capisce che forse la redenzione del marito non è poi così reale e decide di raggiungerlo… Un romanzo nero, percorso da lampi di ironia, una storia che ci riporta all’atmosfera di Trainspotting, caratterizzata dall’iperrealismo e dall’energia narrativa che hanno fatto di Welsh una delle voci più grandi della letteratura d’Oltremanica.