Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | August 18, 2017

Torna su

Alto

Allen Eskens – Al posto di un altro

| On 10, Set 2016

Editore Neri Pozza Collana I Neri
Anno 2016
Genere Thriller
320 pagine – brossura e ebook
Traduzione di M. Togliani

al_posto_di_un_altro_bassa

E se vi dicessi che era tanto che non leggevo un thriller così? E se vi confessassi che non capisco che non si urli al fenomeno editoriale? E che ancora non capisco i meccanismi del marketing, se un romanzo come questo passa quasi in sordina fra le centinaia di uscite?

Nel corso della recensione cercherò di darmi – e darvi – delle risposte, per quanto possibile.

Suggerimento della lettura mi è arrivato per caso da uno scrittore di noir che conosco da tempo e so che abbiamo gusti simili in fatto di romanzi di genere. Decido di dargli credito e, dopo essermi procurata l’ebook, comincio subito la lettura accantonando tutto il resto. Sin dalle prime pagine, mi accorgo che le intuizioni erano giuste: uno scontro fra due auto lascia sulla strada un morto e due feriti gravi. Il cadavere appartiene a James Putnam, peccato che la vittima risulti morta quindici anni prima.

Dal caso di incidente stradale lo stesso si trasforma in furto di identità e il detective Alexander Rupert della Sezione Antifrodi e Contraffazioni del dipartimento di polizia di Minneapolis decide che la sua reputazione potrebbe essere ad una svolta decisiva.

Era approdato in quel cubicolo dopo aver affrontato un’indagine federale per aver partecipato a un’operazione sotto copertura più importante del Minnesota, che gli fece guadagnare una medaglia e, subito dopo, una soffiata in cui venne accusato di aver sottratto beni e denaro durante alcuni arresti.

Ora lo aspettava il Gran Giurì e, contemporaneamente, il confronto con sua moglie che nasconde una relazione extra-coniugale, forse stanca di vivere con un agente ormai sul declino della carriera e emarginato dai suoi colleghi.

Decide così di fiondarsi senza rete in questo caso che lo porta a spostarsi in vari Paesi, da New York all’Iowa, dove sembra partire il furto d’identità, ma nello stesso momento anche un ex militare iugoslavo, Drago Basta, alias “La bestia”, cerca la stessa persona per riprendersi un video che potrebbe distruggere la carriera di alcuni e causare la morte di altri.

Di Allen Eskens ho letto poco tempo fa “Verità sepolte”, un romanzo ben congegnato e con un epilogo inusuale, quindi mi sono approcciata all’autore con le giuste premesse per leggere un buon romanzo. Mi sono sbagliata, non è un buon romanzo, ma un ottimo romanzo. Non tanto per la trama in se stessa, ma nel modo di raccontarla.

Intanto, Alexander rappresenta il classico detective degli hard boiled americani: un duro, calcolatore, freddo. Un Philip Marlowe, lontano dai cliché, tosto e maledetto quanto basta. Troppo incline alle debolezze, che saranno poi quelle che rischieranno di fargli perdere la dovuta distanza, quel vantaggio sui criminali che serve per essere lucidi e risolvere casi complessi come questo.

Non solo il personaggio fa presa, ma anche quelli che lo fiancheggiano e rendono la storia più fluida: il fratello Max, la detective Billie. Lo stesso Drago Basta (anche se “Basta” forse l’avrei tradotto diversamente..) è cattivo – molto cattivo – ma il suo passato quasi quasi lo giustifica.

Ogni singola azione è disseminata di colpi di scena che, devo confessare, per impazienza ho saltato delle pagine per vedere dove si andava a parare, per poi tornare indietro nella lettura.

Come “Verità sepolte, non tutto è come sembra, ogni certezza è discutibile. Una, senza ombra di dubbio, è che si tratta di un’altra bella prova di Allen Eskens.

Cecilia Lavopa

Lo scrittore:
Allen Eskens è stato avvocato difensore per vent’anni. Ha affinato le sue abilità di scrittura creativa nella Minnesota State University, nel Iowa Writing Festival e nel Loft Literary Center di Minneapolis. È membro dell’associazione Twin Cities Sisters in Crime. Al posto di un altro è il suo secondo romanzo dopo Verità sepolte (Neri Pozza, 2015).