Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | December 17, 2017

Torna su

Alto

I Boreali – Nordic festival, Milano 2-5 febbraio 2017

| On 27, Gen 2017


Lo sapete che noi di Contorni di noir amiamo i nordici, vero? Non perdetevi questa segnalazione!

Torna a Milano il primo festival italiano dedicato alla cultura del Nord Europa che per quattro giorni, dal 2 al 5 febbraio, animerà il Teatro Franco Parenti, per un’immersione a trecentosessanta gradi nel mondo nordico.

Giovedì 2 febbraio alle 18.30, il festival si apre con il giovane scrittore svedese di origine tunisina Jonas Hassen Khemiri (autore di Tutto quello che non ricordo, Iperborea 2017) che dialogherà con Valerio Millefoglie di identità, di memoria e dei grandi temi della letteratura contemporanea. Anche quest’anno molti gli incontri letterari: eventi dedicati ai grandi classici della letteratura nordica (Knut Hamsun, Tove Jansson, fino ad arrivare alle saghe e al folklore islandese), inoltre saranno ospiti il poeta e performer islandese Andri Snær Magnason (Nottetempo) e  gli scrittori Anne Lise Marstrand Jørgensen (Sonzogno), Jens Christian Grøndahl (Feltrinelli Editore) e Jan Brokken (Iperborea).

L’edizione 2017 sarà anche l’occasione per festeggiare i 100 anni dell’indipendenza della Finlandia con appuntamenti dedicati alla cultura finlandese, come il Nordic Brunch, quest’anno in salsa finnica e a cura degli chef Kimmo Kettunen e Andrea Vigna (sabato 4 febbraio ore 12.30-14.30), e le lezioni sulle sonorità finlandesi del giornalista musicale Maurizio Principato.

Inoltre cinema, con film e documentari in lingua originale sottotitolati, eventi dedicati ai bambini (a cura di Babalibri), il Pugilato letterario su Karl Ove Knausgård (autore norvegese, caso letterario in tutto il mondo) in cui si sfideranno Marco Rossari e Fabio Deotto arbitrati da Marco Ardemagni, corsi di lingua, performance e molto altro.

In chiusura del festival, domenica 5 febbraio, torna I BOREALI PARTY, una serata live con due protagonisti d’eccezione della scena musicale scandinava: l’islandese Mr. Silla (ex múm) e Jaakko Eino Kalevi, ex tramviere finlandese diventato figura di culto dell’elettro-pop europea.

Ecco il programma completo