Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contorni di Noir | February 24, 2018

Torna su

Alto

Ombre Festival 2017

| On 05, Lug 2017

L’ Associazione Mariano Romiti è un’associazione culturale apolitica e apartitica, non lucrativa avente lo scopo di promuovere le attività letterarie.
L’Associazione nasce nel 2011 grazie ad alcuni appartenenti della Polizia di Stato, agenti volontari che mettono a disposizione il proprio tempo e le proprie energie per promuovere attività culturali di ogni tipo.

L’attività principale è l’organizzazione di Ombre Festival che intende essere occasione di incontro tra gli operatori della Giustizia, il mondo letterario e la cittadinanza, promuovendo l’arte, la cultura ed il territorio in memoria di Mariano Romiti, vittima del terrorismo, nonché promotore della formazione del primo sindacato di Polizia. Le iniziative dell’associazione sono volte alla valorizzazione dell’aspetto umano e sociale dell’operatore di Giustizia.

Questo è quanto recita il sito di Ombre Festival, dedicato quest’anno a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. A distanza di venticinque anni dalla loro morte, una kermesse incentrata sugli incontri di autori illustri, dibattiti, teatro, musica, convegni e mostre.
Dall’8 al 15 luglio 2017, Viterbo accoglierà tantissimi personaggi e vi consiglio di scaricare il programma dal sito.

Ve ne cito solo alcuni: Romano De Marco, Patrizia Debicke, Barbara Baraldi, Mirko Zilahy, Roberto Centazzo, Marcello Simoni!

Direttore Generale è Alessandro Maurizi, Elena Cacciatore è Vice Presidente della Romiti e Condirettore artistico dell’Arena Faletti. Direttore artistico è Cristina Marra, giornalista pubblicista, si occupa di critica letteraria con particolare riferimento alla narrativa giallo-poliziesca.

Il direttivo di Ombre Festival è formato in tutto da quattordici persone appassionate e competenti e il sito ve le presenta una ad una.

Noi di Contorni di noir vi consigliamo di non perderlo e, perché no, magari potreste contribuire come sponsor…

Appuntamento a Viterbo, non mancate.