Karin Slaughter Lee Child – Oro sporco

1621

Karin Slaughter, nata in Georgia e residente ad Atlanta, è regolarmente ai primi posti nelle classifiche di tutto il mondo ed è considerata una delle regine del crime internazionale. I suoi romanzi, che sono stati tradotti in trentasette lingue, hanno venduto più di 35 milioni di copie. Con HarperCollins ha già pubblicato Quelle belle ragazze, Scia di Sangue, La morte è cieca e La figlia modello.
Lee Child è nato a Coventry, in Inghilterra, nel 1954. Dopo aver lavorato per vent’anni come autore di programmi
televisivi, nel 1997 ha deciso di dedicarsi alla narrativa: il suo primo libro, Zona pericolosa, è stato accolto con un notevole
successo di pubblico e critica, e lo stesso è accaduto per gli altri romanzi d’azione incentrati sulla figura di Jack Reacher, personaggio definito dall’autore «un vero duro, un ex militare addestrato a pensare e ad agire con assoluta
rapidità e determinazione, ma anche dotato di un profondo senso dell’onore e della giustizia». Nel 2019 è stato proclamato Autore dell’anno dal British Book Awards. Lee Child vive negli Stati Uniti dal 1998.

Disponibile dal 5 agosto, per HarperCollinsItalia, in formato digitale, “Oro sporco” una storia nata dalla fantasia di questi due autori che vede come protagonisti i rispettivi personaggi Will Trent e Jack Reacher. Di seguito vi riportiamo la trama:

Will Trent è sotto copertura a Fort Knox. La sua missione: investigare su un omicidio commesso ventidue anni prima. Il nome del sospettato? Jack Reacher. Ma anche Jack Reacher è in missione a Fort Knox. Il suo obiettivo è smantellare una pericolosa organizzazione criminale che opera dall’interno dell’esercito americano. Solo che sulla sua strada si frappone Will Trent. Quella che si sta giocando, in realtà, è una partita molto più importante e pericolosa, che né l’agente segreto né l’ex ufficiale della polizia militare avrebbero mai potuto prevedere. L’unico modo per uscire indenni da una situazione così spinosa è unire le forze e collaborare. Sempre che riescano a fidarsi l’uno dell’altro.