Christian White – La ragazza senza passato

234

Editore La nave di Teseo +
Anno 2021
Genere Thriller
352 pagine – rilegato e epub
Traduzione di Alberto Pezzotta


Amici lettori, vi siete mai domandati che cosa provereste, se veniste a scoprire improvvisamente di non essere la persona che siete?
Di avere un passato oscuro; una famiglia sconosciuta, che mai immaginavate?
È questa la domanda che si è posto Christian White, australiano, l’autore del bel romanzo “La ragazza senza passato”. Interrogativo tremendo, a ben pensarci.
Questa domanda gli ha dato l’input per creare una storia originale, ricca di sorprese, che avvince il lettore sin dalle prime pagine.

Kimberly Leamy è un’insegnante australiana di fotografia, che conduce una vita tranquilla, senza infamia né lode. La sua esistenza subisce una brusca scossa il giorno in cui uno sconosciuto le si avvicina e le dice che lei non è la persona che ha sempre creduto, ma Sammy Went, una bimba rapita all’età di due anni in Kentucky, di cui si persero le tracce per sempre. Prima reazione: “Quest’uomo è pazzo”.
Eppure sembrava un uomo normale; ma non si può mai essere certi.
Kimberly non riesce a dimenticare questa rivelazione sconvolgente e, ripensando al suo passato, si rende conto per la prima volta di non avere fotografie, nell’album di famiglia, che risalgano ai suoi primi due anni di vita. La madre è morta anni prima, e non può più rassicurarla. Il padre, però, non nega. Balbetta…è imbarazzato.
E la donna si mette in moto, decisa ad andare a fondo di questo enigma che potrebbe cambiarle la vita. Eccome se gliela cambierà.

Kim/Sammy a questo punto decide di intraprendere un viaggio in Kentucky, al fianco del…fratello Stuart (ma sarà fratello?) per scoprire la verità sulla storia, decisa a fare anche un test del Dna che provi queste affermazioni.
Partire verso il buio, per conoscere una famiglia sconosciuta, lasciando persone care che potrebbero, se la faccenda si rivela giusta, essere estranei! Ci vuole forza e determinazione, per restare sereni e procedere nelle scoperte.
Quando arriva in Kentucky – e poi, si domanda, come avrà fatto ad arrivare dall’altra parte del mondo? – Kim trova una situazione quasi ostile, ben diversa da come avesse immaginato. Eppure, a detta del fratello, per anni tutti la cercarono disperatamente!
Ma le sorprese devono ancora iniziare. Personaggi ambigui, ai margini della legalità.
Donne abbrutite dall’alcool e dalle frustrazioni. Molti silenzi . Malcelate ostilità.
Riti quasi pagani, legati a una sedicente Chiesa, che ha tutte le apparenze di una Setta.
Kimberly si trova invischiata in un gioco pericoloso e crudele: niente va come aveva immaginato! Da qui il giallo assume veramente le sue sembianze migliori: situazioni inquietanti, terrore, angoscia.

Se Christian White voleva creare una storia intrigante ed originale, è riuscito pienamente nel suo intento. La scrittura è veloce e scorrevole, e porta a procedere con sempre maggior curiosità. I capitoli, che passano da un piano temporale all’altro, da un luogo all’altro, seguendo le due vite di Kimberly/Sammy, riescono a guidare il lettore attraverso questa vicenda piena di scoperte e di misteri.
Il carattere della protagonista è ben delineato, emergendo su tutti gli altri, che rimangono perciò leggermente secondari e più sfumati, ma non per questo meno importanti ai fini della storia. Un romanzo veramente piacevole per una lettura di svago, ma tutt’altro che superficiale. Consigliato!

Rosy Volta


Lo scrittore:
Christian White è un autore e sceneggiatore australiano di successo e premiato a livello internazionale. Il suo romanzo d’esordio, La ragazza senza passato, ha vinto il Victorian Premier’s Literary Award 2017 e i diritti cinematografici sono stati acquisiti da Anonymous Content (USA) e Carver Films (Australia).