Catriona Ward – La casa in fondo a Needless Street

636

Catriona Ward è nata a Washington e cresciuta tra Stati Uniti, Kenya, Madagascar, Yemen e Marocco. Ha studiato Inglese a Oxford e conseguito un Master of Arts in Creative Writing presso la University of East Anglia. È stata la prima autrice donna ad aggiudicarsi due volte l’August Derleth Award per il migliore romanzo horror; ha anche vinto lo Shirley Jackson Award.

La casa in fondo a Needless Street, il suo primo romanzo pubblicato in Italia, ha stregato e conquistato sia l’Inghilterra sia gli Stati Uniti, diventando in breve tempo bestseller del Times. Selezionato dai librai indipendenti, scelto dal prestigioso Richard and Judy Book Club e consigliato da grandi autori come Stephen King, è in corso di pubblicazione in venti Paesi e la Imaginarium Productions ne ha opzionato i diritti cinematografici.

«Una lettura mozzafiato che custodisce i suoi strabilianti segreti fino all’ultima pagina.» Stephen King

Tradotto da Christian Pastore e con la copertina illustrata da Davide Toffolo, il romanzo esce per Sperling & Kupfer il 18 gennaio. Vi diamo un anticipo, in attesa di leggere la nostra recensione:

Nel bosco in fondo a Needless Street non abitano solo animali ma anche senso di colpa, crudeltà e dolore. Smarrircisi è fin troppo facile, perché siamo tutti vittime ma anche carnefici.

Questa è la storia di un assassino, di una bambina scomparsa e di una vendetta. Questa è la storia di Ted, che vive con sua figlia Lauren e la gatta Olivia in una casa normale alla fine di una strada normale. Tutte queste cose sono vere. Eppure, alcune sono bugie. Pensi di sapere cosa c’è dentro l’ultima casa in fondo a Needless Street. Pensi di aver già letto questa storia. Ma è qui che ti sbagli.