B.A. Paris – La psicologa

219

B.A. Paris è nata e cresciuta in Inghilterra, ma si è trasferita in Francia per lavorare in una grande banca d’investimento. A un certo punto della sua vita, però, ha deciso di cambiare e di dedicarsi all’insegnamento e alla narrativa. Perciò ha fondato una scuola di lingue e ha iniziato la stesura della Coppia perfetta, il suo primo romanzo, che diventerà un bestseller mondiale pubblicato in 34 Paesi. E uguale fortuna hanno avuto i romanzi successivi, che l’hanno imposta come un punto di riferimento nel panorama del thriller. Dopo aver abitato per anni a Parigi, è tornata in Inghilterra e attualmente risiede nell’Hampshire col marito.

Sarà disponibile in libreria dal 21 giugno il suo romanzo “La psicologa”, edito da Nord Casa Editrice, di cui vi riportiamo la trama:

Una comunità esclusiva ed elusiva.
Una morte del passato.
Una donna determinata a conoscere la verità.

Una casa in una di quelle strade chiuse dove tutti si conoscono e le facciate sono così curate da sembrare uscite da una rivista di architettura. Alice ancora non ci crede di essere riuscita ad acquistarla a un prezzo tanto vantaggioso. Ed è solo dopo essersi trasferita che scopre il perché: la precedente proprietaria è stata uccisa due anni fa, proprio in quella casa. Dapprima turbata da quella rivelazione, a poco a poco Alice inizia a interessarsi sempre di più alla storia della donna, una psicologa sua coetanea, e non perde occasione di chiedere informazioni ai vicini. Con suo grande sconcerto, però, tutte le persone che fino a quel momento l’avevano accolta con calore e gentilezza si chiudono in un silenzio ostinato. Quasi che quella vicenda fosse una ferita ancora aperta. Come se ciò non bastasse, Alice comincia a notare delle stranezze – finestre aperte che era sicura di aver chiuso, oggetti spostati di pochi centimetri – e in lei si fa sempre più forte la sensazione di essere osservata. E si rende conto che c’è qualcosa di oscuro nascosto tra le pieghe di quella comunità apparentemente perfetta e che frugare nei segreti degli altri potrebbe rivelarsi fatale…

Doveva essere un sogno, invece si è trasformato in un incubo…