Letizia Vicidomini – Salvami

598

Casa Editrice Sette Chiavi / Collana Passepartout
Anno 2023
Genere noir
92 pagine – brossura


Un furgone che trasporta surgelati sbanda e finisce contro un albero: il conducente è ferito, il suo cellulare è rimasto all’interno dell’abitacolo e lui ha paura ad avvicinarsi. Stordito, in un quartiere residenziale, inizia a cercare aiuto suonando i campanelli che trova lungo la via ma non riceve risposta. Solo una donna, seppur con qualche timore iniziale, decide di ospitarlo momentaneamente. Neanche lei però vuole che l’uomo sia libero di chiamare aiuto, e prova solo a farlo riposare.

È così che ha inizio la storia, tra presente e passato: lei si racconta e lui, giovane dai modi educati, inizia ad aprirsi verso una donna che reputa bellissima, attraente, ma anche intrappolata in una vita che a lui appare impossibile. Perché vive isolata dal resto del mondo? Perché permette a qualcuno di rubarle anni della sua vita?

Due visi e due vite così diverse tendono a scambiarsi, mescolarsi, portando entrambi i protagonisti a un finale che sarà inaspettato.

“Salvami” è il nuovo romanzo breve opera dell’autrice Letizia Vicidomini, pubblicato dalla nuova casa editrice Sette Chiavi che vuole dare nuova rilevanza al genere noir/crime presentando le sue opere in due nuove collane: la Passepartout, che per l’appunto racchiude opere a metà tra il racconto lungo e il romanzo breve, e la Zeiss, che vedrà invece romanzi di autori italiani e stranieri. “Salvami” è un’opera breve ma non per questo meno intensa che vede pochi volti come protagonisti: un giovane ragazzo, una donna e un terzo protagonista che apparirà solo nelle scene finali. L’unico luogo in cui il romanzo è ambientato è l’interno di una abitazione: una scelta claustrofobica non casuale perché la Vicidomini ha il desiderio di far sentire il lettore all’interno di un carcere non solo fisico ma anche mentale.

In questa nuova opera della Vicidomini abbiamo una vittima, un carnefice e un salvatore ma i contorni tra le tre personalità diventano man mano più sottili tanto che lo stesso occhio esterno, proseguendo nella lettura, fatica a trovare una propria posizione: chi è nel giusto, adesso? Attraverso dialoghi che ripercorrono la vita dei due personaggi principali, il lettore dovrà lentamente comprendere chi potrà salvare chi, e soprattutto chi vuole davvero essere salvato. Chi sta chiedendo aiuto? Salvami è uno di quei romanzi brevi in cui le parole vengono precisamente dosate e le descrizioni ambientali e fisiche sono assolutamente superflue. Un’opera decisamente adatta a chi ricerca un noir breve e interessante dal punto di vista stilistico.

Adriana Pasetto


La scrittrice:
Letizia Vicidomini è nata a Nocera Inferiore (SA). Lavora a Napoli da oltre vent’anni e la città è diventata scenario privilegiato delle sue storie. Ha scritto numerosi romanzi noir, vinto il Premio “Giallo Garda” 2021 con Il segreto di Lazzaro (Homo Scrivens) e “Garfagnana in Giallo” con La ragazzina ragno (Mursia, 2021). Nel 2022 è uscito Dammi la vita, sempre per Mursia; i suoi racconti sono inclusi in numerose antologie.