Fulvia Degl’Innocenti – Il gemello maledetto

322

Editore Pelledoca / Collana Neroinchiostro
Anno 2022
Genere Giallo per bambini
120 pagine – brossura e ebook
Età da 11 anni


Questo mese tra fette di panettone, regali e calze piene di dolci, abbiamo avuto il piacere di leggere “Il gemello maledetto” di Fulvia Degl’Innocenti della casa editrice Pelledoca.
La storia narra di Paolo, un ragazzino di tredici anni , figlio unico che fin dall’età di tre anni parla e gioca con un amico immaginario di nome Leonardo.
Inizialmente, i premurosi genitori pensano sia solo una normale fase nella crescita di Paolo, ma poi, col passare degli anni, decidono di consultare una psicologa la quale riscontra una certa sofferenza per la condizione di essere figlio unico. I genitori, dopo tutte le valutazioni del caso, prendono una decisione importante per tutta la famiglia: prendere in affido un ragazzo che possa far sentire meno solo Paolo.

Ecco che entra in famiglia Massimo, un ragazzino di undici anni, figlio di tossicodipendenti che si integra subito molto bene all’interno del nuovo nucleo familiare grazie alla gentilezza e all’accoglienza di tutti i membri. Tutto sembra andare per il verso giusto: Paolo sembra interagire meno con l’amico immaginario Leonardo, il rapporto con Massimo si fa più stretto e confidenziale proprio come due veri fratelli. In Leonardo, messo da parte momentaneamente, comincia a crescere rabbia, delusione e soprattutto gelosia, privato di quel rapporto speciale con Paolo.
Prima iniziano degli avvertimenti a voce a Paolo che diventano vere e proprie minacce per poi, passare ai fatti: piccoli e dopo, gravi incidenti domestici che vedono sempre Massimo come vittima!
Chi sarà la causa dei numerosi incidenti inquietanti? Chi è in realtà Leonardo? Leonardo esiste davvero o è solo frutto dell’immaginazione di Paolo? Massimo vorrà rimanere nella casa di Paolo dopo i numerosi incidenti e dopo che Paolo gli parlerà del suo gemello mai nato?

Intanto possiamo dirvi che “Il gemello maledetto” ci è piaciuto molto perché, innanzitutto, racconta del rapporto forte, particolare e indissolubile tra fratelli gemelli come noi.
Infatti, in molte parti del libro, abbiamo ritrovato il volersi bene che va al di là di ogni cosa, ma anche la grande gelosia che proviamo tutte le volte che qualcuno di estraneo si intromette nel nostro rapporto tra fratelli o cerca di dividerci… qui noi diventiamo un muro invalicabile e impenetrabile come Leonardo senza però morti o feriti!
Inoltre, abbiamo trovato molto interessante e coinvolgente l’intreccio tra realtà e paranormale soprattutto con le pagine dedicate ai pensieri rabbiosi, deliranti e pieni di suspense di Leonardo che ci hanno fatto venire la pelle d’oca!
Vi consigliamo vivamente la lettura di questo psico-horror se siete amanti del genere horror paranormale e in particolare se avete fratelli gemelli o se solo conoscete dei gemelli, perché potreste scoprire degli aspetti che non vi faranno più dormire la notte… Parola dei Gemelli Rossi!

Francesco e Roberto Rossi (con l’aiuto di mamma Sonja)


La scrittrice:
Fulvia Degl’Innocenti è nata a La Spezia e vive e lavora a Milano come giornalista di Famiglia Cristiana. Nel 1998 pubblica il suo primo libro per ragazzi: da allora non ha più smesso. Tra albi illustrati, prime letture, biografie e romanzi young adult è arrivata a 140 pubblicazioni. Molti dei suoi libri sono stati tradotti in tutto il mondo, dalla Cina al Brasile. Ha ricevuto diversi premi tra cui il Bancarellino e il Premio Andersen, e il Premio Legambiente. Dirige la collana di narrativa per Edizioni Paoline «Il parco delle storie». E’ tra i fondatori di Icwa, Associazione Italiana degli Scrittori per Ragazzi, di cui è stata a lungo presidente.