Michel Bergmann – Il rabbino e il commissario. Non desiderare

91

Michel Bergmann è nato a Basilea, ha trascorso la sua infanzia a Parigi e l’adolescenza a Francoforte. È stato giornalista, regista e produttore e dal 1980 anche sceneggiatore per cinema e televisione, in Germania e all’estero.

In libreria dal 24 maggio 2024 e con la traduzione di Monica Pesetti, il nuovo romanzo pubblicato da Emons Edizioni per la Collana Gialli tedeschi.

Questa la sinossi:

Galina Gurewitz, nuotatrice di fama mondiale, è scomparsa da tre settimane. Eppure sua madre si rifiuta fermamente di denunciare il fatto. Proprio come il marito di Galina, l’uomo d’affari Semjon Gurewitz, che è incline all’irascibilità. È possibile che siano stati ricattati? Purtroppo l’ispettore Berking della polizia di Francoforte non ha la possibilità di condurre un’indagine ufficiale.

Ma c’è il suo amico, il rabbino Henry Silberbaum, dotato di talento criminale, che si limita a chiedere in giro in modo informale nella comunità russo-ebraica. Nel frattempo, emerge una storia incredibile…