Chiedi alla notte di Antonella Boralevi

1038

Antonella Boralevi è autrice di romanzi, racconti, sceneggiature, saggi. Ha portato in televisione il talk show di approfondimento emotivo.
Tiene rubriche su quotidiani e settimanali. Il suo “Lato Boralevi” esce ogni giorno sul sito de la Stampa. Per Rizzoli ha pubblicato i best sellers Prima che il vento (2004), Il lato luminoso (2007), I baci di una notte (2013). È tradotta in Germania, Francia, Giappone, Russia. Per ora.

Già disponibile in libreria per Baldini + Castoldi, il nuovo romanzo di Antonella Boralevi “Chiedi alla notte”, di cui vi riportiamo la sinossi:

Ciascuno di noi può diventare un altro. Un altro che fa paura.

29 agosto 2018.
Venezia splende. È la Serata di Gala della Mostra del Cinema.
Red Carpet, Star, limousine, champagne, fotografi. E Vivi Wilson. La protagonista incantevole del Film di Apertura.
Ma nell’aria vibra una nota di inquietudine. Un’ansia che cresce a ogni pagina.
Verità inaccessibili aspettano nell’ombra.
Vivi brilla per una sera soltanto. Il giorno dopo è un mucchietto di stracci, sulla spiaggia elegante del Lido.
La sua morte è un mistero.

Alfio, il bel commissario siciliano sciupafemmine, viene chiamato a indagare. E il suo cuore perde un colpo. Emma è tornata. L’inglesina che gli è entrata, suo malgrado, dentro la pelle, è l’avvocato di Netflix, che coproduce il film. È ospite di una Contessa affascinante e misteriosa, in una magnifica Villa.
Emma e Alfio sono due anime che si cercano. Due vite sospese.
Il Destino gioca con loro e con la sporcizia nascosta nelle vite dei ricchi.
Insieme, entrano nel buio.