Beppe Ramello – Elementare Watson

520

Editore San Paolo / Collana Narrativa San Paolo ragazzi
Anno 2021
Genere Giallo per bambini
112 pagine – rilegato e epub
Età di lettura dai 7 sette anni


Attenzione: questa recensione è opera di bambini, grazie all’iniziativa di far leggere a loro – e non agli adulti – i libri per bambini. Questa volta Francesco e Roberto Rossi hanno letto il libro di Beppe Ramello pubblicato da San Paolo Edizioni e questa è la loro recensione.

Questo mese, abbiamo letto il libro ”Elementare Watson!”, 14 brevi misteri che vengono risolti da John Watson, un ragazzo inglese di undici anni, con “qualche chilo di troppo” ed una grande passione per i casi complicati e per le patatine dai gusti improbabili: gusto zucchero filato, gusto acciughe, gusto ghiacciolo menta, etc.

Insieme a John, collaborano il padre William, scrittore di libri gialli, la madre Annabelle Watson, ispettore di Scotland Yard, la famosa polizia investigativa, il nonno Wilfred, ex commissario capo di Scotland Yard e il fedele, pigrissimo , cane Nasochiuso.

Tutti i racconti del libro si svolgono in luoghi molto famosi di Londra : Kensington Palace, British Museum, British Library, la ruota panoramica londinese London Eye e il Tate Modern, famoso museo d’arte moderna.

Una delle storie che ci è piaciuta di più è “ Il tranello nel castello” in cui si racconta di Lord Kingbroke, un anziano nobile inglese che abita in un castello fuori Londra. Lord Kingbroke ama da sempre fare scherzi a chiunque, ma adesso, all’età di ottant’anni, a causa dei suoi “tranelli”, va spesso a finire in ospedale: inscena più volte il suo rapimento, imbavagliandosi e legandosi nei luoghi più insoliti , ma non riuscendosi più a liberare, lo ritrovano mezzo morto. Un altro giorno, invece, si traveste da fattorino per consegnare pizze immangiabili, schiantandosi in motorino… Insomma, un vero disastro!

In questo divertente racconto, per l’ennesima volta, Lord Kingbroke sparisce nel nulla, senza lasciare tracce per parecchio tempo. La moglie, Lady Kingbroke , stanca degli scherzi del marito , ma anche molto preoccupata della sua misteriosa sparizione, chiama Mitchell, un investigatore privato, zio di John Watson che invita anche il ragazzo a seguire le indagini del caso.

John Watson perquisisce ogni angolo dell’antico castello: stanze, oggetti e antiche armature, riuscendo a mettere insieme i vari indizi, riuscirà a risolvere il simpatico mistero della sparizione di Lord Kingbroke, il quale rimarrà nuovamente vittima dei suoi terribili scherzi.

Questo libro ci è piaciuto molto perché è suddiviso in storie brevi, tutte ricche di fantasia, misteri da scoprire e con finali divertenti e mai scontati. Le illustrazioni del libro, purtroppo, non sono molte, ma quelle presenti sono in bianco e nero e ben disegnate.

Leggendo questo libro, è stato piacevole trovare gli indizi di ogni caso, insieme a John Watson; abbiamo imparato a conoscere alcuni luoghi di Londra e che possono esistere dei gusti di patatine veramente orribili!

Francesco e Roberto Rossi (con il grande aiuto di mamma Sonja)


Lo scrittore:
Beppe Ramello (Asti, 1964). Si è laureato in architettura, ma presto ha deciso di voler fare lo scrittore e il fumettista. Da molti anni collabora con Il Giornalino, il settimanale per ragazzi del Gruppo San Paolo. Per la Disney ha scritto e disegnato storie di Topolino. Ha scritto storie a fumetti per personaggi di Hanna-Barbera come Yogi, The Ancestors e Scooby-Doo.