Camilla Grebe – Sotto la cenere

542

Camilla Grebe è nata nel 1968 a Älvsjö, nei pressi di Stoccolma. Ha raggiunto il successo internazionale grazie a La sconosciuta, Einaudi Stile Libero (2017). Sempre per Einaudi Stile Libero ha pubblicato Animali nel buio (2018) e Sotto la cenere (2021).

Da oggi in libreria il suo romanzo “Sotto la cenere”, edito da Einaudi, di cui vi riportiamo la trama:

Samuel Stenberg ha diciotto anni, vive con la madre, non ha un lavoro fisso e per una combinazione di ingenuità e pigrizia rimane coinvolto in un affare di droga andato storto. Con la polizia e i criminali sulle sue tracce, trova rifugio in una cittadina nell’arcipelago di Stoccolma, dove inizia a lavorare come assistente del figlio disabile di una famiglia benestante. Il padre non c’è mai e la madre, Rakel, sembra averlo preso in simpatia, finché Samuel non comincia a notare atteggiamenti inquietanti. Nel frattempo, dalle acque dell’isolotto emerge un cadavere, e a occuparsi del caso vengono chiamati Manfred Olsson e la sua collega Malin. Ma quando la corrente fa affiorare un altro corpo, l’indagine si fa ancora piú torbida e Manfred non ha altra scelta che rivolgersi alla criminologa Hanne Lagerlind-Schön.