Javier Castillo – Il gioco dell’anima

562

Editore Salani
Anno 2023
Genere Thriller
384 pagine – rilegato e epub
Traduzione di Elena Rolla


Risolto il caso di Kiera Templeton, Miren Triggs sta affrontando una serie di incontri per firmare le copie del suo romanzo, ha firmato un contratto milionario e ha momentaneamente lasciato il suo posto da giornalista presso il Manhattan Press. Eppure Miren non riesce a sentirsi nel posto giusto, e quando qualcuno le lascia una foto di una ragazza sul tavolo non può non ricordarsi del caso di Gina Pebbles, scomparsa nel 2002.

Non ho con me il cellulare, ma anche se lo avessi, qualunque aiuto arriverebbe troppo tardi. Nessuno potrà venire a salvarmi prima che lui mi ammazzi.

Intanto viene ritrovato il cadavere di un’altra giovane ragazza e anche il giornalista Jim Schmoer viene contattato per indagare sul caso. Il vecchio gruppo di ricerca quindi si riunisce.

Sotto la croce, il pavimento era ricoperto dal sangue che era fuoriuscito da una ferita al costato.

E se i due casi fossero collegati? Miren inizia un gioco perverso che la vede affrontare un gruppo segreto chiamato I Corvi di Dio, mettendo a rischio la propria vita e riscoprendo alcuni fantasmi del passato. Tra passione, dolore e fede Miren dovrà prima di tutto fare i conti con se stessa.

SEI VUOI UNIRTI AI CORVI DI DIO, DEVI SUPERARE IL GIOCO DELL’ANIMA.

Dopo il successo mondiale de “La ragazza di neve” (Salani) da cui è anche stata tratta una serie televisiva prodotta da Netflix, Javier Castillo torna in libreria con Il gioco dell’anima che vede ancora protagonista la giornalista Miren Triggs. Narrato in prima e in terza persona, il romanzo vede la protagonista coinvolta in un nuovo caso ma anche nella risoluzione del suo passato che già aveva in parte interessato il lettore nel primo romanzo di questa serie. La struttura dell’opera riprende “La ragazza di neve”: i capitoli brevi alternano la visione di due o più personaggi e solo quello di Miren è narrato in prima persona, in un countdown che porta il lettore alla scoperta della verità.

Lo stile utilizzato dall’autore non risulta mai troppo complesso e riesce a interessare il lettore in quello che diventa un tipico romanzo volta-pagina – come spesso li definisco io. Unico difetto? Per un lettore di noir appassionato, come alcuni di noi sicuramente sono, parti di questo romanzo potrebbero sembrare di semplice risoluzione. Attenti però, questo non inficia in alcun modo la godibilità de “Il gioco dell’anima”, perché Castillo sa bene come giocare con i suoi lettori. Questo secondo romanzo, come già avvenne con l’uscita del primo, ha il grande pregio di saper avvicinare alla lettura del thriller anche un lettore che solitamente è meno avvezzo al genere. Personalmente non ho potuto staccare gli occhi dalle pagine che scorrevano veloci e scattanti. Interessante è anche la costruzione dei tre personaggi principali con un passato spesso tragico e un futuro ancora da scrivere. Se “La ragazza di neve” è stato un bestseller, non ho dubbi che anche “Il gioco dell’anima” saprà suscitare l’interesse dei lettori.

Adriana Pasetto


Lo scrittore:
Javier Castillo è cresciuto a Malaga. Ha studiato Economi aziendale e ha conseguito un master in Management presso la ESCP Europe Business School. I suoi romanzi hanno ottenuto un enorme riconoscimento, sono in corso di traduzione in più di sessanta Paesi e hanno venduto più di un milione e trecentomila copie. Con Salani ha pubblicato il bestseller La ragazza di neve, da cui è stata tratta una serie Netflix di grande successo.