Herbert Lieberman – Caccia alle ombre

959

Herbert Lieberman nato a New Rochelle, nello stato di New York, è narratore e drammaturgo. Ha pubblicato quattordici romanzi, tra cui il serial thriller Nightbloom e il gotico Crawlspace. Città di morti, uscito nel 1976, è oggetto di un autentico culto in Francia, dove ha vinto il prestigioso Grand Prix de Littérature Policière.

Sarà disponibile in libreria dal 25 giugno il suo romanzo “Caccia alle ombre”, edito da Minimun Fax, di cui vi riportiamo la trama:

Per il tenente di polizia Frank Mooney, reduce dalla lunga e difficile indagine raccontata nel Fiore della notte, la vita continua a essere una serie infinita di problemi e complicazioni, anche personali. Finché Mooney non viene completamente assorbito dal caso forse più difficile e straziante della sua carriera: la caccia a uno stupratore e omicida seriale che la stampa ha soprannominato «il Danzatore». Nonostante gli sforzi di Mooney e dell’intero dipartimento di polizia di New York (incluso Paul Konig, l’anatomopatologo di Città di morti) il Danzatore ha già accumulato un numero notevole di vittime, e come sempre sono entrati in campo anche il sindaco e i suoi scherani, che pretendono una soluzione rapida e un colpevole da dare in pasto all’opinione pubblica.
Le cose, però, si complicano quando Mooney comincia a sospettare che il Danzatore abbia un’ombra: un copycat che ne imita perfettamente i delitti. Ora, gli assassini da assicurare alla giustizia sono due…
Caccia alle ombre è un thriller adrenalinico e potente, che conclude la trilogia inaugurata da Città di morti e proseguita con Il fiore della notte, dimostrando ulteriormente come Herbert Lieberman sia il grande maestro dimenticato del crime americano.