Robert Galbraith – Sangue Inquieto

407

Editore Salani
Anno 2021
Genere Thriller
1104 pagine – rilegato e epub
Traduzione di Barbara Ronca, Laura Serra, Loredana Serratore


In una buia notte d’agosto, davanti alla costa della Cornovaglia, mentre è fuori servizio, e sta cercando una buona scusa per telefonare alla sua Socia, un nuovo caso capita nelle mani di Cormoran Strike.
Non è nemmeno un momento dei più felici e non desidererebbe parlare di un nuovo caso con una donna sconosciuta, e soprattutto mettersi a indagare sulla scomparsa di una donna avvenuta quarant’anni prima.
A chiedere aiuto a Strike è Anna, la figlia di Margot Bamborough, una dottoressa scomparsa quarant’anni prima mentre andava a prendere un drink in un pub con un’amica. Anna non ha mai accettato la scomparsa della madre e vuole far luce sull’accaduto, per conoscere finalmente la verità.
Un caso difficile che per questo affascina Strike, con tutte le implicazioni che ne verranno, aggiungendolo alla lunga lista di casi che lui e Robin, già faticano a seguire.
Tutti e due sono alle prese anche con le loro vicende personali che si intrecceranno con i casi che stanno seguendo. Robin è alle prese con il tormentato divorzio con Matthew, con le attenzioni indesiderate del consulente esterno Morris, e ad accettare e combattere i suoi stessi sentimenti per Strike. Mentre Cormoran è alle prese con la malattia della zia Joan, quella che gli ha fatto da madre, mentre la sua era alle prese con la sua vita di eccessi, con la sorella Lucy e il tentativo di ricongiungimento paterno, e con l’eterna ex Charlotte.
Mentre i due indagano sul caso, si ritrovano in mano indizi che includo tarocchi, astrologia, oroscopi e un serial killer. Testimoni che raccontano mezze verità o mezze bugie, a seconda di come le si voglia vedere. Un vecchio poliziotto folle e un taccuino pieno di disegni astrusi.

Come ho già detto, tra le indagini, ci sarà anche la possibilità di vedere il rapporto tra Cormoran e Robin cambiare sensibilmente, come succede a ogni romanzo della serie. Possiamo vedere la crescita lavorativa di Robin, e l’accrescere dell’apprezzamento da parte del suo socio; anche se l’istinto protettivo di Cormoran delle volte appare eccessivo e la voglia di fare da sola di Robin distruttiva. Una crescita non solo in quel senso, ma anche in quello dei sentimenti, che i due sanno di provare, ma che nascondono per paura di minare il rapporto lavorativo.
Come al solito la Rowling, alias Galbraith costruisce un intreccio perfetto. L’indagine dei due detective risulta avvincente e ben studiata in ogni dettaglio. Anche le vicende personali, intersecate nella trama, rendono il tutto molto coinvolgente. Un lavoro fatto a spirale, che coinvolge il lettore su più piani emotivi e che mette in campo molti più personaggi rispetto ai volumi precedenti.
È l’indagine più complicata che i due detective hanno seguito, fino a quel momento. Anche la più delicata. Che metterà Robin in parallelo con la vita della vittima riguardo soprattutto al fallimento della sua vita sentimentale. Come metterà Cormoran davanti alla porta lasciata sempre aperta alla sua ex, Charlotte. Donna indiscutibilmente affetta da grandissimi problemi psicologici. Porta che bisognerà chiudere per sempre, se si vuole avere dei nuovi inizi.

Che dire? Avevo un po’ paura di leggere questo romanzo. La paura che non fosse all’altezza degli altri, che Robert Galbraith deludesse le mie aspettative. Invece no. É stato un libro che non solo mi ha coinvolto fino all’ultima pagina, ma un libro studiato veramente alla perfezione in ogni suo piccolo indizio, ogni virgola e ogni punto. Tutti i personaggi lavorano alla perfezione della trama, fino al risultato finale per niente scontato, anzi, veramente nascosto fino alla fine. La scrittura, come al solito è fluida, è di facile lettura e alterna momenti di calma a momenti adrenalinici, come ogni giallo che si rispetti. Consigliatissimo!

Silvia Marcaurelio


Lo scrittore:
Robert Galbraith è uno pseudonimo di J.K. Rowling, autrice della serie di Harry Potter, del “Seggio Vacante” e della serie di Cormoran Strike.