Arianna Destito Maffeo – Un gelido inverno in viale Bligny

424

Arianna Destito Maffeo è nata a Genova dove vive e lavora. Laureata in Pedagogia e Fisioterapia. È autrice di racconti presenti in varie raccolte: “44 gatti in noir” (Fratelli Frilli Editori 2018), “Tutti i sapori del noir” (Fratelli Frilli Editori 2019), “Il postino di Mozzi” (Arkadia 2019), “I luoghi del noir” (Fratelli Frilli Editori 2020), “Natale a Genova” (Neos Edizioni 2019 e 2020), “La Liguria brucia” (Lo studiolo edizioni 2019), “La Liguria sorride” (Lo studiolo edizioni 2020). Con Antonella Grandicelli è co-founder e redattrice del blog Themeltinpop.com. Per Morellini Editore ha pubblicato il racconto La lettera contenuto nell’antologia “Genova d’autore”.

Sarà in libreria da giovedì 21 ottobre per Morellini Editore  ”Un gelido inverno in viale Bligny” un giallo ambientato nel famoso “Palazzo Mondo” milanese. Due terribili omicidi che costringono il raffinato mondo dell’arte e quello delle classi sociali più emarginate a entrare in contatto rivelando scioccanti verità.

Sinossi – Un gallerista d’arte viene trovato assassinato ai giardini di Porta Venezia. L’indagine è affidata alla vicequestora Andrea De Curtis, arrivato a Milano da pochi mesi, la cui identità costituisce la prima sorpresa del romanzo. De Curtis vive in viale Bligny accanto al famoso civico 42, il “Palazzo Mondo”, popolato da un’umanità proveniente dalle più diverse etnie e condizioni sociali. Qui abita Marlene, una trans con la quale la vicequestore farà subito amicizia. Ad affiancare Andrea c’è l’ispettore Torrisi, e il loro non sarà un rapporto facile. Al primo delitto ne seguirà un secondo, realizzato con lo stesso modus operandi. Le vicende si svolgono tra il mondo delle gallerie d’arte, la Milano alto-borghese e i personaggi del Bligny 42.
Andrea De Curtis dovrà muoversi nel labirinto di una città sconosciuta e indagare su mercanti d’arte folgorati dal mistero delle icone russe e donne tanto affascinanti quanto condannate all’infelicità; ogni personaggio sembra fuggire dai demoni che lo tormentano, alla ricerca di una verità che vada al di là delle apparenze. Sullo sfondo, una Milano gelida, alla vigilia delle vacanze natalizie, vissuta dai protagonisti che l’hanno scelta o ci sono capitati per caso senza più lasciarla.