Sonia Sacrato – La mossa del gatto

369

Editore Newton Compton
Anno 2021
Genere giallo
256 pagine – copertina rigida e epub


Alla fine di novembre del 1956, le acque del Piave restituiscono il corpo senza vita di una giovane e bella ragazza, Virginia. Nonostante abbia lividi e segni sospetti sul corpo, il medico legale certifica la morte per annegamento escludendo l’ipotesi di omicidio e archiviando il caso come suicidio.
Sessant’anni dopo, Cloe – una giovane insegnante di storia dell’arte – acconsente di malavoglia ad accompagnare la mamma a Vas, in Veneto, per svuotare la vecchia casa della nonna morta da poco. La protagonista non ha bei ricordi legati al luogo e alla nonna, e spera di tornare presto ad Alba, dove vive, insieme all’amatissimo gatto Pablo che la accompagna nel viaggio. Ma il paesino ha delle sorprese per lei: un avvenimento doloroso che riguarda la sorella della nonna e che Cloe ignorava, l’incontro con qualcuno che, da piccola, le ha fatto battere il cuore, e non ultimo, soffitte che celano misteri e che accendono in lei un irrefrenabile desiderio di sapere e capire. Aiutata da Fabrizio, un carabiniere in pensione, e dall’inconsapevole ma decisivo gatto, Cloe si lascerà travolgere da un’indagine che la porterà a scoperte davvero inaspettate perché le vecchie case raccontano storie, e a volte segreti inconfessabili.

“La mossa del gatto” si sviluppa su due piani temporali: seguiremo le circostanze dubbie e oscure del 1956 e il turbine di eventi che sconvolge Cloe nel 2016. La struttura di entrambe le trame è curata nei minimi dettagli, tanto da far crescere nel lettore – da subito – la curiosità di sapere se c’è e qual è il legame tra accadimenti così lontani nel tempo. Sonia Sacrato è una scrittrice attenta ai particolari, alla caratterizzazione dei personaggi, agli intrecci che avvolgono le loro esistenze e alla descrizione dei luoghi. Agli elementi tipici e propri del giallo – l’investigazione privata di Cloe, la raccolta di indizi e la deduzione logica – l’autrice unisce con grande equilibrio e abilità quel tocco di rosa che non guasta e il nero suggestivo dell’atmosfera che si respira a Vas, regalando ai lettori un libro ricco e multiforme, solido e ben costruito che scorre piacevolmente tra suspense, false piste e vicoli ciechi.

E poi c’è Cloe, la protagonista, con la sua ironia irresistibile che la salva quando è in imbarazzo o in crisi tra ciò che vorrebbe essere e come la vorrebbero gli altri; che è bellissima nella sua insicurezza e scarsa autostima e che, nonostante tutto, è dotata di forza e coraggio immensi.
“La mossa del gatto” amalgama perfettamente caccia alle prove, azione, colpi di scena, sottotrame, sentimenti, emozioni e qualche sana risata, che fa sempre piacere.

Francesca Mancini


La scrittrice:
Sonia Sacrato è nata e vive a Padova, ma è Torino-dipendente da tempo immemore. Appassionata di storia e di musica, ama spesso intrecciarle alle trame in cui talvolta riporta in vita storie dimenticate. Ha pubblicato diversi racconti in antologie e riviste online. “Governante” full-time dei Kiss, tre gattoni nati per delinquere, ma anche fonte costante di ispirazione, nel tempo libero viaggia spesso in compagnia di una coccinella di peluche che le fa da travelblogger.