Barbara Baraldi – Cambiare le ossa

473

Editore Giunti / Collana M
Anno 2022
Genere thriller
560 pagine – brossura e epub


Quanto peso ha nel nostro oggi quello che abbiamo vissuto ieri? Quanto influisce ciò che ci è successo, le scelte fatte, gli errori ma anche le vittorie, su ciò che siamo diventati? Quanto c’è nel nostro modo di guardare al domani della maniera in cui ci siamo abituati a vedere quello che non è possibile lasciarsi alle spalle ma ci insegue attraverso lo spazio, il tempo, avvelenando il nostro sangue, arrivando a mutare la struttura di cui siamo fatti? Quanto coraggio, o quanta disperazione, sono necessari per guardarsi dentro e non lasciare che ciò che è stato, definisca ciò che siamo?

“A quelli come noi, commissario, non è concesso lasciarsi il passato alle spalle.”

Aurora Scalviati è convocata a Torino, da dove manca da cinque anni in seguito agli eventi traumatici che hanno cambiato la sua vita, per stilare il profilo psicologico di un serial killer che uccide le sue vittime in una maniera davvero singolare servendosi di uno strumento particolare, uno spaccaossa, usato dai macellai, che lui manovra in maniera precisa arrivando a causare incisioni sulle ossa che sembrano inspiegabili.
La terza vittima è Tito Ferretti, il bambino di quattro anni che si salvò dall’auto della madre e dell’amante, brutalmente uccisi, di cui si occupò suo padre, Francesco Scalviati, proprio l’anno in cui lei nacque.
Nonostante le difficoltà che Aurora prova, ritornando in una città che è stata molto importante per lei, ma anche incontrando i vecchi colleghi con i quali sembra esserci molto in sospeso, seguendo la sua indole si getta a capofitto in questa indagine, il cui legame tra le vittime sembra essere inesistente ma che può celarsi solo nel loro passato.

“In certi equilibri, quando si spezza qualcosa si spezza anche tutto il resto.”

Barbara Baraldi riesce a rendere ogni nuovo romanzo sempre migliore del precedente, mostrando una maturità nel narrare storia che è costantemente in divenire. “Cambiare le ossa”, nuovo libro con protagonista la profiler del buio Aurora Scalviati, è un thriller ben costruito che risucchia il lettore tra le pagine non concedendo il tempo di riprendere fiato ma lo spinge di continuo attraverso dubbi, indizi, sospetti, alla parola fine lasciando completa sensazione di soddisfazione.
La protagonista Aurora continua il processo di evoluzione mostrando nuovi lati del suo carattere, facendo i conti con ciò che è stato, imparando a fronteggiare sentimenti ed emozioni che la fanno vacillare, abituata da sempre a tenere a distanza chi cerca di avvicinarla. Conserva un’inquietudine che la spinge a porsi continuamente domande, a non accontentarsi di ciò che sembra ma ad andare a fondo in ciò che è, a guardare in faccia ai lati oscuri dell’animo umano da cui è difficile non tornarne contaminati.
Una storia nera da cui emergono improvvisi lampi di luce. Una storia che parla dei compromessi che facciamo con noi stessi per continuare ad andare avanti. Delle sfide che è necessario combattere per lasciare andare ciò che è stato. Del potere che può scaturire dalla mente, dalla fede, dal credere fermamente in qualcosa, in un legame non accertato e non comprensibile a tutti tra religione e scienza.
“La mente può tutto, ispettrice Scalviati” disse con voce insinuante.
“Persino incidere le ossa al di sotto della carne.”

Federica Politi


La scrittrice:
Barbara Baraldi originaria della Bassa Emiliana, è autrice di thriller, romanzi per ragazzi e sceneggiature di fumetti per la serie «Dylan Dog». Il suo esordio nella letteratura poliziesca avviene sulle pagine de «Il Giallo Mondadori» con La bambola di cristallo. In contemporanea con l’uscita del romanzo in In­ghilterra e negli Stati Uniti, viene scelta dalla BBC per la realizzazione del documentario Italian noir sul giallo italiano.
Per Giunti ha pubblicato con straordinario suc­cesso la trilogia Aurora nel buio (2017), vincitore del Premio Garfagnana in giallo 2017 e del NebbiaGialla 2018, Osservatore oscuro (2018) e L’ultima notte di Aurora (2019). Nel 2021 è uscito il nuovo avvincente thriller La stagione dei ragni.