Elisa Mazzoli – Grosso guaio a Pennabilly. I casi della Spaghetti&co

508

Editore Pane e Sale / Collana I giallini
Anno 2021
Genere Giallo per bambini
96 pagine – brossura
Illustrazioni di Domenico Russo
Età di lettura da 8 anni


Attenzione: questa recensione è opera di bambini, grazie all’iniziativa di far leggere a loro – e non agli adulti – i libri per bambini. Questa volta Francesco e Roberto Rossi hanno letto il libro di Elisa Mazzoli pubblicato da Pane e Sale Editore e questa è la loro recensione.

Questo mese vi suggeriamo la lettura del libro Grosso guaio a Pennabilly della Collana I casi della Spaghetti&co. I protagonisti della storia sono Andy Spaghetti, un ragazzino appassionato di indagini che porta sempre con sé l’atlante Spaghetti – per avere informazioni sui vari luoghi del mondo – regalatogli dal nonno Luglio, da cui Andy ha imparato tutte le strategie più efficaci di investigazione. Andy indossa tutto l’anno degli stivali da cui spunta , al momento opportuno, un piccolo, simpatico e supertecnologico geco di nome Gek, capace di guidare veri droni e usare apparecchiature sofisticate ma, purtroppo, riesce a comunicare solo con un unico verso “ IIIhhhhh “.

Poi, c’è Mela, l’amica di Andy, una bambina molto intelligente, astuta, creativa ed esperta in travestimenti strani, ma efficaci che le permettono di mimetizzarsi e trovare gli indizi giusti per risolvere insieme ad Andy i vari casi. I travestimenti più divertenti sono stati: il tronco di un albero, una cassetta della posta, il monopattino e la macchinetta del gioco delle biglie. Un altro personaggio della storia è il tenente Mattarello, un poliziotto investigatore che si affida ad Andy e Mela per le indagini più complicate.

In “Grosso guaio a Pennabilly” si racconta della misteriosa scomparsa di una bambina di nome Sarà Pace, appassionata di tecnologia, al punto di partecipare al concorso internazionale “ La poesia delle cose” che prevede la creazione di un’invenzione “semplice, ma profondamente tecnologica e poetica”.

Improvvisamente, di lei non si hanno più tracce se non attraverso qualche breve video registrato e inviato alla polizia da chi la tiene in ostaggio. Grazie a questi video, in cui Sarà riesce abilmente a fornire delle utili informazioni alla polizia, anche se in codice, Andy, Mela e il tenente Mattarello riusciranno a ricavare indizi e a trovare il colpevole del rapimento tra molti colpi di scena. Lasciamo a voi curiosi lettori, di scoprire se Andy e Mela troveranno anche Sarà e il motivo per cui sia stata rapita.

I personaggi ci sono piaciuti tutti, ma siamo rimasti più colpiti da Mela per la sua creatività di trasformista e dal geco Gek per essere riuscito a fare ricognizione in volo, guidando da solo un drone.

Durante questa lettura, ci è piaciuto tantissimo interpretare i vari messaggi video di Sarà, scoprire i travestimenti divertenti di Mela, soprattutto quello della cassetta della posta e poi, i colpi di scena che ci hanno tenuto col fiato sospeso fino all’ultima pagina. Il libro è ricco di illustrazioni in bianco e nero, ben disegnate che rappresentano i momenti più importanti e simpatici raccontati nella storia.

Francesco e Roberto Rossi (con il grande aiuto di mamma Sonja)


La scrittrice:
Elisa Mazzoli (1973), scrittrice, dal 1996 è autrice di libri per bambini e ragazzi. È entrata nello scaffale internazionale disabilità IBBY, organizzazione no profit riconosciuta dall’UNICEF e dall’UNESCO che promuove la letteratura per l’infanzia nel mondo.