Camilla Lackberg – La gabbia dorata

1103

Editore Marsilio / Collana Farfalle / I Gialli
Anno 2019
Genere Giallo
410 pagine – brossura e epub
Traduzione di Laura Cangemi

[divider] [/divider]

Ultimo romanzo di Camilla Lackberg edito da Marsilio. La Lackberg è scrittrice di romanzi sempre tra i primi nelle classifiche mondiali. Questo suo ultimo lavoro parla molto al femminile, come il precedente Donne che non perdonano, che ultimamente sembra un argomento a cui la scrittrice tiene molto. Faye è la nostra protagonista. All’inizio la conosciamo come Matilda, ragazza che approda a Stoccolma con tantissimi sogni nella testa, dopo essersi liberata da una storia familiare complicata. Vuole solo dimenticare e ricominciare daccapo, con un altro nome addirittura. Cancellare completamente quello che era Matilda e diventare Faye. Come Faye si iscrive ad una prestigiosa facoltà di Economia e comincia a fare le sue amicizie. È combattiva, è intelligente, è solare, tutto ciò che non era nella sua vecchia vita. Vuole arrivare in alto, e se lo ripromette di continuo. Conosce Chris l’amica mai avuta, dolce e sempre presente per lei; conosce Viktor che diventa il suo fidanzato e conosce Axel, amico di Viktor. Per un po’ le cose funzionano alla grande, finché Faye non incontra Jack e Henrik. Jack è quello che lei sogna. L’uomo che vuole a tutti i costi arrivare al successo, fare i soldi, diventare ricco a capo di un’azienda. Anche lei vuole la stessa cosa, sono due anime gemelle. A questo punto Viktor è di troppo …

Ritroviamo Faye sposata con Jack e madre di Julienne. Sembrerebbe aver raggiunto tutto quello che si era prefissata. Ma perché allora non si sente per niente completa e appagata? Perché non riesce ad accettare il ruolo di moglie perfettina e sottomessa, quella che fa tutto ciò che il marito vuole? Perché non accetta di vivere in quella che è una gabbia dorata che Jack le ha costruito intorno? In fin dei conti ha rinunciato a tutti i suoi sogni per quello che ora ha. Jack da uomo perfetto si è trasformato nell’uomo sfuggente, sempre preso dal suo lavoro, sempre rinchiuso nello studio quando è a casa oppure lontano nel suo ufficio. Forse perché lei non è più perfetta come le “amiche” che è costretta a frequentare?
È ingrassata, è soverchiata dai cambiamenti di umore di Jack, che non le è più vicino come i primi tempi del loro matrimonio. La storia ha una svolta, quando Jack di punto in bianco le chiede il divorzio e la lascia praticamente senza nulla. Lei che lo aveva aiutato in qualsiasi modo, lasciando gli studi, rinunciando ad una carriera. Dopo averci rimuginato per parecchio Faye ha voglia di vendetta. Ed è questa la protagonista del romanzo vera e propria del romanzo, la vendetta. Aiutata da donne come lei tra cui Kerstin e la sua amica di sempre Chris, Faye cerca in tutti i modi di far crollare il suo ex marito. Vuole tutto. Vuole vederlo ai suoi piedi, gli vuole strappare l’azienda tra le mani.

E lo fa ricostruendo sé stessa, rivoluzionando la sua vita. Partendo dal basso e risalendo la china, fino a sostituire la disperazione iniziale ad una fredda e calcolata fame di vendetta. Fino a mettere in moto un piano meravigliosamente e freddamente congegnato. Scritto in maniera lineare e diretta, di facile comprensione, ma senza riuscire a raggiungere una vetta che possa far vibrare le corde degli appassionati giallisti. Non riesce nelle pagine che si susseguono ad avere quel momento di brivido, di mistero, che coinvolga fino in fondo. Rimane un po’ sulle sue, sempre allo stesso ritmo, senza cambiare mai, non ha un vero punto di rottura. I personaggi che ruotano intorno a Faye sono ben caratterizzati, tutti hanno un ruolo ben delineato, alcuni ne hanno anche uno doppio, che viene fuori piano piano durante l’arco narrativo e per motivi ben precisi. Una storia leggibile e godibile, ma manca di raggiungere i livelli dei precedenti romanzi dell’autrice che hanno avuto tanto successo.

Silvia Marcaurelio

[divider] [/divider]

La scrittrice:
Camilla Läckberg (1974) è l’autrice della serie poliziesca ambientata a Fjällbacka che ha per protagonisti Erica Falck e Patrik Hedström. Vive con i quattro figli a Stoccolma, dove continua a lavorare ai suoi libri, da cui è stata tratta anche una serie televisiva. Oltre ai gialli della serie di Fjällbacka, Marsilio ha pubblicato la raccolta di racconti Tempesta di neve e profumo di mandorle.

www.camillalackberg.com