Alan Parks – L’ultima canzone di Bobby March

764

Alan Parks è nato in Scozia e ha lavorato per oltre vent’anni nel mondo della musica. Vive a Glasgow. Per Bompiani ha pubblicato “Gennaio di sangue”, suo romanzo d’esordio che ha ottenuto un enorme successo di critica, e “Il figlio di febbraio”. Il suo nuovo romanzo è “L’ultima canzone di Bobby March”, terzo episodio della saga che ha come protagonista l’ispettore Harry McCoy.

Sarà disponibile in libreria dal 11 marzo il suo romanzo “L’ultima canzone di Bobby March”, edito da Bompiani, di cui vi riportiamo la trama:

Glasgow, luglio 1973. Bobby March, rockstar in declino dopo un lampo di gloria con i Rolling Stones, viene trovato morto in una camera d’albergo, la siringa nel braccio. Alice Kelly, tredici anni, è scomparsa. Il caso viene affidato all’ispettore Harry McCoy, incaricato anche di ritrovare un’altra ragazzina, Laura, nipote dell’ispettore capo Murray, in apparenza fuggita di casa. Le indagini si rivelano più fumose del previsto. Districando un groviglio di intrighi e menzogne, l’ispettore McCoy, affiancato dal fido Wattie, lotta contro il tempo per trovare Alice e Laura. Ma chi è il colpevole quando i colpevoli sono troppi? Come si può accusare qualcuno se nessuno sembra innocente? E dove sono finiti gli appunti musicali su cui Bobby March contava per tornare alla ribalta? In una Glasgow più nera dei suoi crimini un altro caso per il tormentato ispettore McCoy, tra grande musica e un disperato bisogno di umanità