Robert Crais – Caccia all’uomo

702

Nato in Louisiana, Robert Crais si è dedicato alla carriera di scrittore dopo gli studi di ingegneria. Ha lavorato come sceneggiatore a Hollywood firmando diverse serie televisive di grande successo, come “Miami Vice”. Nel 2014 gli è stato assegnato il Grand Master Award già vinto da scrittori come Stephen King, Elmore Leonard e Ed McBain. I suoi romanzi sono sempre in vetta alle classifiche americane.

Sarà disponibile in libreria dal 30 giugno il suo romanzo “Caccia all’uomo”, edito da Mondadori, di cui vi riportiamo la trama:

Quando Devon Connor, mamma single, si accorge che il suo tormentato figlio adolescente, Tyson, maneggia troppi soldi, teme che abbia a che fare con il mondo della droga e decide di assumere l’investigatore privato Elvis Cole per scoprire cosa sta succedendo. Ma la verità è tragicamente molto diversa. Con altri due ragazzi, Tyson è responsabile di una serie di furti di alto livello. Una scelta folle che ha un epilogo mortale quando i tre rubano la cosa sbagliata all’uomo sbagliato, il quale, deciso a recuperare ciò che è suo, assolda due killer spietati, i migliori sulla piazza. Uno dei tre ragazzi, Alec, viene ucciso e Tyson e Amber scompaiono.

Cole coinvolge il suo amico Joe Pike nell’indagine, ma la situazione si rivela sempre più complicata e rischiosa. La polizia non vuole che si intromettano, i ragazzi non si trovano, e gli spietati killer stanno lasciando una scia di cadaveri sul loro cammino. Ben presto riusciranno a raggiungere i fuggitivi e a quel punto nulla di ciò che Elvis e Joe faranno cambierà le cose. E potrebbero essere uccisi, tutti quanti.

In Caccia all’uomo, il nuovo capolavoro di suspense di Robert Crais, autore bestseller da sempre in cima alle classifiche, l’investigatore Elvis Cole e il suo partner Joe Pike affrontano uno dei casi più rischiosi di tutta la loro carriera.